Esordienti 2006 Verona. Giornata 2.

È iniziato il campionato esordienti 2006 (esordienti 2° anno), perfettamente in linea con i pronostici   della settimana scorsa: le squadre indicate come favorite non hanno deluso all’esordio. Non si può sicuramente dire che il campionato sia già finito o che ci siano già delle fughe in solitaria (siamo solo alla prima giornata), ma sicuramente come recita il detto “chi ben comincia è a metà dell’opera”.

Nel girone A parte forte il Real Grezzanalugo che vince 3 a 1 in casa del Real Monteforte, risultati più roboanti sono quelli che emergono dai campi del Vangadizza (che può essere la vera e propria outsider del girone A) e del Peschiera del Garda, entrambe le squadre hanno giocato in casa e hanno saputo battere con un secco 3 a 0 rispettivamente l’Olimpica Dossobuono e la Provese. Nel prossimo turno saltano all’occhio partite di cartello molto interessanti: Villafranca-Vangadizza e Real Grezzanalugo-Caldiero Terme; entrambe le gare si disputeranno sabato 9 febbraio alle 15.00.

Nel girone B il risultato più sorprendente è il pareggio tra Alba Borgo Roma e Baldo Junior Team (la gara si è conclusa 2 a 2), il resto è un monologo delle squadre di casa: l’Ambrosiana vince 3 a 1 contro l’Intrepida, il Cerea vince 3 a 0 contro Noi La Sorgente, identico punteggio che si ripete in casa del Garda (che ospitava i ragazzi del Giovane Cologna) e del Pedemonte (che batte un ipotetico diretto avversario come la Scaligera). Proprio la Scaligera ha l’obbligo di rialzare la testa nel prossimo turno, ma l’avversario non sarà sicuramente comodo (la squadra di Isola della Scala ospiterà infatti una delle favorite del girone B: l’Ambrosiana). Un’altra partita che merita attenzione sarà sicuramente quella tra Il Paluani Life e il Garda.

L’Hellas Verona e il Concordia nel girone C si mantengono in linea con le promesse, andando a battere già nel primo turno, degli avversari di spessore. I gialloblù escono dalla trasferta di Santa Lucia con il risultato di 3 a 1) mentre i ragazzi del Concordia battono i pari età del Montorio Calcio per 2 a 0. Nel secondo turno bisognerà quindi vedere se il Concordia riuscirà a proseguire il suo cammino verso la qualificazione vincendo contro il Team Santa Lucia Golosine (che sicuramente questa volta avrà un avversario, in linea teorica, più comodo rispetto all’Hellas Verona) e non va tralasciato un altro importante match: quello tra il Parona e l’Avesa H.S.M.

Chievo Verona, Virtus e Virtus Vecomp Verona alla prima partita non si fanno sorprendere e iniziano a mettere fieno in cascina per il passaggio del turno nel girone D. Il Chievo vince 3 a 1 contro il Negrar, punteggio più rotondo quello con cui la Virtus batte il Real San Massimo (3 a 0), mentre la Virtu Vecomp riesce a battere in trasferta il Legnago Salus al termine di una partita molto combattuta (finisce 2 a 3 per i ragazzi rossoblù). Altro risultato da annotare è la vittoria dei Boys Buttapedra per 2 a 1 contro il San Giovanni Lupatoto. Nel secondo turno si segnala un interessantissimo San Zeno Verona-Chievo Verona.

Per quanto attiene gli esordienti non classificati, vanno segnalato il pareggio tra Ambrosiana sq. B e Bussolengo (1-1), e la vittoria del Villafranca sq. B per 2 a 1 in casa del San Zeno sq. B.

Non ci resta quindi che attendere la seconda giornata per iniziare a capire quali saranno le squadre che in questi 3 mesi reciteranno il ruolo da protagoniste e quali invece, in veste di comparsa, proveranno a dar fastidio alle favorite di tanto in tanto.
==============================================================================

Si ricorda che per risultati, orari e giorni delle partite si fa riferimento solo ed esclusivamente ai portali del Calcio,  in quanto la FIGC Veneto non pubblicherà per tutta la durata del campionato i risultati e le classifiche ma, comunicherà la classifica finale (con l’indicazione delle squadre classificate alla fase finale) soltanto al termine delle 11 giornate di campionato.
Inutile dire che la Redazione non condivide assolutamente questo celar di risultati che dovrebbe essere uno stimolo a divertirsi e non a competere.

 

 

Nato a Verona il 4 gennaio 1994. Diplomato presso il Liceo Scientifico Galileo Galilei e ora studente di Giurisprudenza. Inizia a giocare nel Crazy Colombo, dopo 4 anni si trasferisce al San Zeno, poi Hellas Verona, San Martino Buon Albergo, BNC Noi, di nuovo tappa al San Zeno, per poi passare al mondo del futsal, prima nel Verona Calcio a 5 e poi nell’Atletico Verona. Da poco ha intrapreso il percorso da allenatore del settore giovanile. Ha iniziato a scrivere per Giovanigol dopo aver svolto il Corso per Reporter Sportivo nell’autunno del 2018.

© La divulgazione non autorizzata di articoli e di fotografie lede i diritti di autore. (art. 10, comma 1, Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie) Riproduzione anche parziale vietata, con qualsiasi mezzo, compresi screen shoot o copia incolla. Facciamo gli sportivi anche su Internet.