16° Un Pallone come il Mondo.

Torna con la 16ᵃ edizione il torneo di calcio “Un pallone come il mondo” in programma da domenica 9 giugno, una grande festa interculturale che, attraverso lo sport, punta a far conoscere ed incontrare diverse comunità di cittadini veronesi, provenienti da paesi stranieri.

Il campionato, che si svolgerà per tutto il mese di giugno sul territorio delle diverse Circoscrizioni, coinvolge 11 comunità di cittadini stranieri e una italiana, con oltre 250 calciatori partecipanti. L’evento è promosso dall’Associazione Sportiva dilettantistica ‘La Grande Sfida’ in collaborazione con il Comune.

Il torneo è stato inaugurato venerdì 7 giugno, con una corteo degli atleti dalla Biblioteca Civica a Piazza dei Signori e, a seguire, una grande festa con spettacoli, danze e canti dei vari continenti partecipanti.
Domenica 23 giugno, al termine delle finali, allo stadio di via Sogare si terrà l’evento conclusivo della manifestazione, con cibi, danze e musiche multi-culturali per celebrare i vincitori.
Sarà una classifica finale tutta particolare perchè premierà oltre oltre la vittoria sul campo, anche il fair play e chi accoglierà nel migliore dei modi la squadra avversaria.

Nell’Albo d’oro, figura al primo posto il Marocco con 5 campionati e il Ghana con 3.


Info su Facebook: Asd LaGrandeSfida onlus

Bagio Michela: Pseudonimo di *** ***, è nata a Verona l’ 10.11.1997. Si approccia al mondo del calcio in tenera età sul campo della Polisportiva Nievo. La prima esperienza con gli esordienti del Quinto di Valpantena dove rimane una stagione, per giocare poi con il San Martino B.A. calcio femminile. Nello stesso anno è mister in seconda nella squadra dei pulcini del Grezzana. Per motivi di studio si sposta a Jena (Germania), dove gioca con lo FV Schott Jena (serie C). Aspirante Giornalista Pubblicista, segue il percorso con la testata giornalistica Giovanigol. Attualmente studia presso la facoltà giuridica dell’Università di Colonia (D).

© La divulgazione non autorizzata di articoli e di fotografie lede i diritti di autore. (art. 10, comma 1, Convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie) Riproduzione anche parziale vietata, con qualsiasi mezzo, compresi screen shoot o copia incolla. Facciamo gli sportivi anche su Internet.