1515Non una gran partita, il ritmo è stato basso, poche emozioni. Il primo tempo favorevole agli ospiti, nel secondo più equilibrio. Negli ultimi 15 minuti maggior spinta dei lupi alla ricerca della vittoria, però non riescono ad andare oltre al punticino, certo utile, ma visti i risultati dagli altri campi non sufficiente per evitare il quart’ultimo posto, scavalcati di un punto dall’Alba, proprio prima del delicato scontro diretto di Sabato prossimo. Non era facile trovare le giuste geometrie, sotto una continua pioggia e un campo pesante, però mi aspettavo una partita più combattuta. Nel Bussolengo mi è piaciuto Andrea Bianco sempre presente nelle poche azioni pericolose dei rosso verdi, per il San Giovanni voglio segnalare ancora l’ottima partita di Furlani da quando questo ragazzo del 2001 è aggregato con continuità alla squadra Elite, la difesa risulta più equilibrata, seconda partita senza prendere goal quasi incredibile per i lupi.

 

SAN GIOVANNI LUPATOTO – CALCIO BUSSOLENGO 0-0 (0-0)

SAN GIOVANNI LUPATOTO

Freddo, Samrani, Bissoli (20’ st. Sandri), Soardo, Furlani, Bettini, Finezzo (40’ st. Lobba), Coato (12’ st. Soave), Ottocento, De Mello, Pareja (39’ pt. Rancan). A disp.: Faedo, Giarola. All.: Giovanni Tibaldo.

CALCIO BUSSOLENGO

Scandola, Poli (37’ st. Residori), Benetolo, Bottura (44’ st. Ledro), Sorio, Scarsini, Righetti (32’ st. Montresor), Friggi, Lombardi, Bianco, Brugnoli (17’ st. Bianchedi). A disp.: Zocca, Pizzini, Ferri Agostini. All.: Marco Giarola.

Arbitro: Sig. Alberto Gironi di Verona
Reti:

Al comunale di San Giovanni arriva il Bussolengo di mister Giarola squadra tranquilla al centro della classifica, più complessa la partita per i ragazzi di mister Tibaldo anche se rinfrancati dal successo fuori casa di Martedì in quel di Sarego. Campo pesante, pioggia e freddo, non sarà facile giocare a calcio. Dopo un lungo periodo di studio con un ritmo compassato per entrambe le squadre, arriva solo al 13’ la prima occasione di questa partita, Bianco numero 10 degli ospiti va via sulla destra, crossa molto bene per Lombardi che da ottima occasione al centro dell’area spara alto.
Al 27’ scivolata scomposta di Soardo che libera, sempre sulla fascia destra Brugnoli,palla in area per Bianco la difesa si salva a fatica.
La paura delle solite sbavature coglie la retroguardia locale, per alcuni minuti gli attacchi dei rossoverdi non arrivano a segno per pochissimo.
Al 31’ bella discesa sulla corsia sinistra con doppio scambio De Mello/Ottocento questo ultimo si libera appena fuori area spara troppo centrale.
Occasione al 37’ per i locali, buon lancio di Ottocento per Pareja che da ottima posizione scivola al momento della conclusione, cadendo si fa pure male, sostituito dall’esordiente classe 2001 Rancan.
Al 41’ ottima punizione dal limite del virtuoso Bianco, il numero uno di lupi vola con volo plastico a togliere la palla dal sette, miracolo.
All’ultimo secondo altro pericolo per i lupi, Lombardi centra per il solito Bianco, da non più di un metro dalla linea di porta colpisce, di testa, sopra la traversa.
Primo tempo ai punti per gli ospiti del Bussolengo.

Al primo del secondo tempo la più bella occasione per i locali, lancio millimetrico di Bettini per Finezzo, due passi per entrare in area, defilato sulla sinistra, gran diagonale fuori di pochissimo.
Il copione dei primi 15 minuti del secondo tempo viaggino come nel primo con una sostanziale superiorità degli ospiti.
Al 22’ una azione confusa in area San Giovanni, Bianco allunga al centro area al nuovo entrato Bianchedi, sebbene girato verso il centro campo riesce a girare cogliendo il lato superiore della traversa.
25’ potente tiro di De Mello, centrale, Scandola respinge con i pugni.
Al 32’ bellissimo tiro di controbalzo appena sopra la traversa di Soave entrato in campo con un buon piglio, stessa sorte per una girata di De Mello, il San Giovanni comincia a spingere di più.
Al 39’ discesa di Ottocento supera di slancio il suo controllore ma in uscita salva con il corpo con il corpo l’attento Sacndola.
Al primo minuto dell’extra time super occasione per il giovane Rancan, non se la sente di calciare al volo di sinistro da stupenda posizione, usa il piede sbagliato alzando sopra la traversa.
Ultimo brivido per gli spettatori locali per una discesa di Bianco con un San Giovanni sbilanciato, Soave salva con una buona diagonale.
Subito dopo arriva il triplice fischio del Sig. Gironi, buona la sua direzione salvo qualche fuori gioco dubbio ma sappiamo quanto sia difficile senza l’assistenza di guardialinee.
Pareggio giusto, poche emozioni.