Giovanissimi Provinciali Verona. Girone N. Giornata 9.

 

ALBA BORGO ROMA – CASTELDAZZANO (0-0) 0-1 

ALBA BORGO ROMA: Mignolli (Trettene 60’), Locatelli (Piccoli 64’), Chiriac (Berton 44’), Manfrin, Corezzola, Fiero (Balta 55’), D’Eredità, Sandrini (Belauja 60’), Andoh, Moio, Pace (Ajmi 36’). All. R. Manfrin

CASTELDAZZANO: Pasquetto, Pigozzo, Arduini, Favarato, Rossignoli, Salvioli, Frinzi, Morelato, Santolin, Rossi, Baietta. A disposizione: Vassallo, Pintani, Cipriani, Testini, Panato. All. C. Lorenzetti

Arbitro: Nicola Candela di Verona
Reti: 40’st  Morelato (CDZ)

 

Partita di cartello della 9^ giornata del campionato Giovanissimi Provinciali, girone N.
La capolista Casteldazzano di mister Lorenzetti è ospite dell’Alba reduce da una vittoria esterna sulla Juventina.
Il primo tempo gestito con la tecnica del gioco a scacchi. Squadre equilibrate e ben disposte in campo. Degne di nota un paio di azioni non concluse in rete dell’Alba e soprattutto un palo colpito al 30’ dalla punta dal Casteldazzano.

Nella seconda metà della gara al 5’ da un calcio d’angolo spunta dalle retrovie il solito Morelato che trasforma lo 0-1, risultato che chiuderà definitivamente la gara.
Gare così sentite solitamente si risolvono con un episodio è così è stato anche tra Alba e Casteldazzano.
Onore al  Casteldazzano, che dimostrando una certa prevalenza fisica e territoriale, può godersi il primato in classifica più che meritato.

Francesco D’Eredità