Allievi Regionale A. Ambrosiana – S.Giovanni Lupatoto.

 

AMBROSIANA – SAN GIOVANNI LUPATOTO (0-2) 1 – 2

Ambrosiana: Piatto, Serbini, Indelicato, Zivelonghi, Muzza, Pasetto ( 32’st  Aldrighetti), Olivieri, Saadat ( 12’st Catanzaro ), Ciresola, Accordini,  Cordioli. A disposizione: Russo, Damoli, Giacomelli, Furia, Ben Ayzah.
Allenatore: Matteo Anderloni

San Giovanni Lupatoto: Passigongo, Marastoni, Faur, Furlani, Rossignoli, Rancan ( 43’st Mori ),
Zordan, Corra, Maraggia ( 37’st Bonadiman ), Bezzetto, Zuliani. A  disposizione: Favuzza, Fasoli.
Allenatore: Alessandro Cantiero.

Arbitro:  Andrea Cordioli di Verona.
Reti: 26’pt Zuliani (SGL), 38’pt Bezzetto (SGL), 8’st Zivelonghi (A).

Da rivedere gli obbiettivi per gli Allievi dell’ Ambrosiana dopo questa sconfitta casalinga contro il San Giovanni Lupatoto, i rossoneri lasciano sul campo punti importanti e motivazione. Purtroppo manca da troppo tempo una vittoria che possa ricaricare con entusiasmo i 2001 di Mister Anderloni. I Lupatotini scendono in campo molto determinati e oltre alla grinta mostrano un buon gioco corale. I padroni di casa  faticano ad entrare in partita nella zona di centro campo creando una frattura tra i tre reparti. Il modulo 4-3-3 rossonero appesantisce le gambe agli attaccanti costretti a giocare troppo bassi. Gli ospiti si fanno pericolosi al 10′ minuto con una traversa colpita da un ottimo Bezzetto. Reagisce l’ Ambrosiana, prima con un tiro di Ciresola al 15′ che finisce fuori bersaglio e poi con un incursione al 18′ di Indelicato che impegna il portiere ospite. Il San Giovanni passa in vantaggio al 26′ con Zuliani che raccoglie e gira in rete un passaggio di Bezzetto.
Al 35′ Olivieri ha l’occasione del pareggio ma il suo pallonetto, a portiere battuto, esce a lato. Gol mancato gol subito, così al 38′ Bezzetto regala il doppio vantaggio agli ospiti chiudendo la prima fase di gioco. Nel secondo tempo i rossoneri sembrano più concentrati e giocano costantemente nella metà campo avversaria. Al 8′ della ripresa
Zivelonghi trova il tiro gol che accorcia le distanze. Al 14’st l’estremo difensore ospite Passigongo si mette in mostra parando con un doppio intervento i tiri di  Cordioli e di Accordini. I ragazzi di Mister Cantiero tengono bene il campo e giocando corti annullano tutte le incursioni dei padroni di casa. Anderloni tenta di rimettere ordine
in campo rispolverando per gli ultimi venti minuti il modulo 3-4-3 ma gli esterni alti sembrano affaticati e non danno la profondità sperata. La partita termina con la meritata vittoria del San Giovanni che restituisce la sconfitta subita in casa nel girone di andata. I rossoneri a -7 dalla capolista Virtus potrebbero abbandonare ogni velleità da capolista per concentrarsi sulla qualità di gioco.
Nel bicchiere mezzo vuoto per l’Ambrosiana vediamo comunque buone prestazioni individuali che dovranno trasformarsi in qualità di collettivo.

(testo di Angelo Indelicato con lo shoot di Francesca Cartolari)


Sette punti sono recuperabili, gli archivi sono pieni di rimonte impossossibili. Avanti tutta!!!
R.G.