Allievi Regionale A. Giornata 4 di ritorno.

Difficile spiegare la caduta di ritmo e di capacità conclusiva da parte della squadra di Anderloni che da qualche settimana ha perso la strada della lucidità per imboccare la poco motivante china in discesa dei risultati. A dir la verità il temperamento c’è ma non è sostenuto da quella concretezza che la Paluani Life ha dimostrato di avere: per i gialloblù le motivazioni ci sono, la permanenza in categoria è come vincere un campionato!

 

AMBROSIANA-PALUANI  LIFE (0-1) 0-1

AMBROSIANA: Piatto, Indelicato,Giacomelli(14’st BenAtzah), Pasetto, Damoli, Muzza, Olivieri, Accordini, Aldrighetti, Ciresola, Saadat. A disposizione: Serbini, Catanzaro, Furia. Allenatore:  Matteo Anderloni

PALUANI LIFE: Gagliardi, Accordini, Peretti, Pizzoli, Borchia (25’st Tommasi), Bertoncini, Gambino S. (8’st Gambino A.), Stevanato (20’st Miatello), Bertucco (40’st Pavesi), Rudari (33’st Chitechi), Portillo (40’st Zarate). A disposizione: Fantoni. Allenatore : Mauro Tosi

ARBITRO: Pietro Ferro di Verona
RETI: 14’pt Portillo (PL)

 

Allo scadere del tempo regolamentare festeggia il Paluani Life sul campo dell’ Ambrosiana ancora in debito con la fortuna.
I ragazzi di casa partono con il piglio giusto e nei primi minuti si fanno pericolosi due volte, prima con Accordini e poi con Muzza ( entrambi ex Gialloblù ), ma la partita si risolve al 14′ quando Portillo stoppa e tira in porta la prima palla persa dai rossoneri.
Il gol del Paluani appesantisce le gambe e la testa dei ragazzi di Mister Anderloni che si trovano ancora una volta a dover inseguire un risultato utile. Al minuto 28′ l’occasione del pareggio passa tra i piedi di Giacomelli che, con un bel tiro da fuori area, fa tremare la traversa.
Il mancato pareggio mette in crisi i rossoneri, le giocate si fanno più complicate del dovuto e la lucidità lascia il posto all’ improvvisazione.

Nel secondo tempo i padroni di casa si fanno subito pericolosi con Ciresola, ma la porta sembra stregata e il tiro del rossonero finisce a lato di pochi centimetri. Con il passare dei minuti i ragazzi di Mister Tosi prendono possesso del campo e controllano la partita. Al minuto 21’st i gialloblù avrebbero anche l’occasione del raddoppio ma Piatto questa volta para un bel tiro del solito Portillo. Il resto della partita é tutto un tentativo di aggredire la porta avversaria da parte dell’ Ambrosiana mentre il Paluani controlla con lucidità ogni azione senza scoprirsi mai. Rispetto al girone d’andata l’Ambrosiana non ha più lo spunto solista dei suoi attaccanti e nemmeno la forza dirompente del gruppo affamato di risultati. Fra l’altro ci si mette pure David Gagliardi, portiere del Paluani a fare miracoli, guardatelo nella foto sotto: plastico volo di David Gagliardi, che sembra guardare alto (fuori traiettoria) in realtà la palla è stata deviata. David riuscirà con un colpo di reni a mantenere la porta inviolata e contribuire alla vittoria del Paluani Life sull’Ambrosiana.

Ambrosiana – Paluani Life All Reg David Gagliardi


Al termine della partita mister Tosi è soddisfatto per i tre punti conquistati in trasferta e dispensa incoraggiamenti ai ragazzi avversari che escono dal campo a testa bassa. Un’altra domenica da archiviare velocemente per Anderloni che dovrà risollevare il morale alla sua squadra in previsione della difficile prova contro l’ Olimpica Dossobuono che, con il pareggio di oggi, scalza dal gradino basso del podio i rossoneri.

(shooter Francesca Cartolari)