Loris Locatelli.

Abbiamo il piacere di comunicare che Loris Locatelli è fuori pericolo; nel tardo pomeriggio di ieri, si è risvegliato e ha reagito ai primi stimoli sia pure nel dormiveglia nel quale è ancora immerso. Le Tac sono soddisfacenti, i medici lo stanno facendo rientrare nella normalità con assoluta gradualità.
I genitori, Locatelli Vinicio e mamma Paola ringraziano tutti gli sportivi per l’affetto dimostrato.
Loris,  sarà presto fra noi.

Ultime notizie dall’Ospedale di Borgo Trento: Loris Locatelli viene trasferito dalla Terapia Intensiva al Reparto. Il ragazzo si sta risvegliando completamente, ha già profferito qualche parola.
La grande paura è passata, adesso solo la speranza di una rapida guarigione.

(foto di copertina di Erika Fratton)


 L’incidente di gioco è avvenuto alle 15,05 di sabato 2 novembre durante la gara  Juniores Elite, Bussolengo-AlbaBorgoRoma: nei primi minuti di gioco, durante una normale azione a centrocampo, Loris rilanciava forte in avanti, la palla veniva ribattuta, fortuitamente, quasi d’istinto da un giocatore del Bussolengo verso il viso dello stesso giocatore giallorosso.
Loris, altrettanto d’istinto, offriva il lato destro della testa all’impatto col pallone e veniva colpito alla tempia: dopo un attimo di smarrimento, si toccava l’orecchio offeso dalla pallonata e riprendeva a giocare.
A gara conclusa andava in stato confusionale e veniva chiamata d’urgenza un’ambulanza per il ricovero immediato; sottoposto a operazione e a terapia intensiva, resterà in coma farmacologico per almeno 5 giorni.