Juniores Provinciali Verona. SommaCustoza-Borgo Trento.

 

Juniores Provinciali girone B: per la decima giornata di ritorno, la terzultima del raggruppamento, a Sommacampagna si affrontano il Sommacustoza, che dopo la vittoria all’ultimo respiro sul Castel d’Azzano cerca tre punti preziosi per l’approdo alle finali di categoria, e il Borgo Trento, che cerca di chiudere il campionato nel migliore dei modi, magari con uno sgambetto in casa della vice-capolista.

 

SOMMACUSTOZA- BORGO TRENTO (1-1) 4-2

Sommacustoza: Hamataj, Menini A., Avesani, Bodini, Pesenti, Boussaid, Amodio, Menini D., Bertolaso, Lonardi, Faye K. A disposizione: Bailoni, Semeraro, Faye F., Pedrini, Bonfante, Spiniella, Girelli. Allenatore: Corbellari Andrea.

Borgo Trento: Zocca, Bresciani, Padovani, Mina, Zamboni, Zanetti, Fiuggini, De Nardi, Bertini D., Bertini L., Ferrari. A disposizione: Pizzini, Picardi, Burgarge, Kachab, Migliorini. Allenatore: Khaire Francesco.

Arbitro: Marco Cirolla di Verona.
Reti: 5’ pt Bertolaso (S), 15’ pt, 20’ st Bertini D. (B), 5’ st Lonardi (S), 30’ st Faye K. (S), 40’ st Bonfante (S).

 

Giornata piovigginosa di fine inverno e terreno di gioco in condizioni non ancora ottimali hanno dato vita allo scenario dell’incontro di questo sabato. Padroni di casa in divisa giallo fluorescente, rispondono gli ospiti con una casacca gialloblù. Dopo soli cinque minuti discesa sulla fascia di Alessandro Menini, cross al centro per bomber Bertolaso che aggancia e deposita in rete per il ventisettesimo sigillo stagionale. Dopo dieci minuti pareggio degli ospiti a seguito dell’assegnazione di un rigore contestato. Dal dischetto va Diego Bertini, Hamataj intuisce e tocca ma non basta, uno a uno.

Dopo il the caldo si riparte e il Somma trova il vantaggio con Lonardi: punizione a giro sul secondo palo, che nelle intenzioni avrebbe dovuto essere un cross, e la palla va ad insaccarsi alle spalle di Zocca. Non ci sta però il determinato Borgo Trento che riprende la partita al 20’ con il  gol di Diego Bertini, che batte per la seconda volta Hamataj complice una disattenzione della difesa casalinga. Il Sommacustoza capisce però che per l’approdo alle fasi finali di categoria oggi non può permettersi di tornare a casa senza i tre punti, e a un quarto d’ora dal termine su un angolo di Lonardi sul secondo palo è lesto Khadim Faye ad insaccare.
E poi al minuto 40 il neoentrato Bonfante con una conclusione da 25 metri beffa l’estremo difensore ospite prendendolo in controtempo. Zocca si rifarà però cinque minuti dopo negando la doppietta personale a Bertolaso, respingendogli un penalty che lo stesso attaccante si era guadagnato. Finisce dunque così con un rotondo 4 a 2 per il Sommacustoza, che ora si giocherà tutto sabato prossimo a Valeggio contro la Gabetti, squadra che in questo turno ha espugnato per quattro reti ad una il rettangolo del Quaderni. I rossoblu si trovano infatti in terza posizione a -1 dai ragazzi di mister Corbellari, e a tre giornate dal termine questo’incontro sembra ormai fondamentale e decisivo. Il Borgo Trento riceverà invece la visita dell’Alpo Lepanto del bomber Doc Bouakou, capocannoniere assoluto con 32 reti.