Giovanissimi Provinciali Verona, Fase Elite. Giornata 8.

Raccogliamo le critiche all’arbitro come fosse il 23° giocatore in campo, niente di più. Anche gli arbitri hanno i loro “allenatori” che provvederanno, se è il caso, a migliorarne il rendimento.


 

BNC NOI – FC BOVOLONE (0-1)  0-1
Arbitro: Kristian Atanasov di Verona
Reti: 10’pt rig. Pelizzaro (FCB)

Allenatori:
Enrico Brigi (BN) – Luca Marangoni (FCB)

 

Un rigore decretato con troppa sufficienza dal direttore di gara, regala la vittoria all’F.C. Bovolone,  in casa del BNC. Sotto una pioggia leggera ma insistente, le due squadre si sono date battaglia disputando un incontro combattuto ma agonisticamente corretto. Gli ospiti sono apparsi squadra ben organizzata e più fisica. I padroni di casa, dal canto loro, hanno ribattuto colpo su colpo senza riuscire,  tuttavia, a trovare la rete del meritato pari. Primo tempo di leggera marca ospite terminato con il punteggio di 0-1. Nella ripresa, invece, il pallino del gioco è passato in mano ai ragazzi di Enrico Brigi che hanno aumentanto l’intensità e alzato il baricentro del proprio gioco alla vana ricerca del pari.

L’equilibrio nel punteggio  – si diceva – si è rotto dopo soli dieci minuti dal fischio d’inizio quando il giovane – e forse poco esperto – direttore di gara ha letteralmente “inventato ” un calcio di rigore a favore degli ospiti, tra lo stupore di tutti, avversari compresi. Il Bnc, specialmente, nella ripresa, ha tentato di pareggiare senza però riuscire a trovare la via della rete.  Il pari sarebbe stato probabilmente il risultato più giusto ma questo è il calcio.

Complimenti comunque ad entrambe le compagini in campo. Rimane, invece,  una piccola alea di incertezza sul direttore di gara,  protagonista di una conduzione di gara – rigore a parte – decisamente non all’altezza, spesso distante dall’azione, quasi mai nel vivo del gioco ma, soprattutto – cosa che ha destato maggior stupore – presente sempre e solo sulle fasce laterali, anche quando l’azione si sviluppava dalla parte opposta. Da sottolineare, comunque, che le proteste non hanno mai superato il limite del buon senso ed alla fine tutto è filato liscio senza strascico alcuno.
Anche Marangoni Luca, mister dell’FC Bovolone ha qualcosa da dire sulla gara: ” Per quanto riguarda la direzione di gara posso dire che l’arbitro era molto giovane e se ha inciso sulla gara lo ha fatto per le continue interruzioni di gioco per falli di contatto tipo calcio a cinque. Dal mio punto di vista il BNC nell arco dei 70 minuti ha creato una sola palla gol ben parata dal nostro portiere mentre noi ne abbiamo create almeno conque non sfruttate. Sul rigore, no comment.