Allievi Provinciali Verona. Giornata 6.

 

Dopo la quinta giornata di campionato (sesta per alcuni gironi), ecco il punto della situazione dei sei gironi degli allievi provinciali di Verona. Ricordiamo ancora una volta che alla fine del girone di andata solo le prime sei squadre classificate di ogni raggruppamento avanzeranno alla seconda fase del campionato.

 

Girone A, Montorio fa concorrenza al Caldiero. Inseguono Tregnago e Pro Sambonifacio

Nel girone A niente sorprese per quanto riguarda le partite di questo weekend. Successi esterni per le due prime della classe: il Caldiero di Albertini giocherà il 25 ottobre in casa dell’ Atlas, mentre i bianconeroverdi del Montorio si sono imposti per 7-1 nella tana del Crazy; entrambe le compagini si trovano ora a 15 punti, con 5 vittorie e zero pareggi e sconfitte. Dietro invece si affermano Tregnago e Pro San Bonifacio, che prevalgono rispettivamente su Juventina Valpantena (3-0 interno) e Intrepida (1-6 esterno). Per quanto riguarda la zona qualificazione, importanti successi del Colognola,  che espugna il campo dell’ Illasi per quattro reti a due, e del Corbiolo che prevale sull’Audace con un 6 a 2 esterno. Domenica prossima derby di vallata fra Tregnago e Illasi: la squadra ospite si avvicinerà alla zona “elite”?


Girone B,  Zevio e Albaredo di misura, Borgo Scaligero aggressivo anche fuori casa.

Zevio e Albaredo Calcio ottengono entrambe la quarta affermazione in campionato, e si confermano in testa al girone, appaiate a 13 punti.  i ragazzi di Piasere  vincono tre a due in casa del San Giovanni  Ilarione, mentre gli albaretani si impongono tra le mura amiche per due reti a uno nello scontro diretto con la Pro San Bonifacio, che si vede ora alle spalle i biancorossi del Borgo Scaligero Soave (vittoriosi 3 a 1 in casa col Cologna) a una sola lunghezza, l’Aurora Cavalponica (affermatasi 2 a 0 con il Valdalpone Roncà) a due punti di distacco, e i cugini della Provese, che hanno liquidato la pratica Bonavigo con un roboante 5 a 1 casalingo. Nella prossima giornata  da non perdere assolutamente lo scontro al vertice tra Zevio e Albaredo.


Girone C, Concordia sei troppo forte

Sesta vittoria stagionale per il Concordia di mister Tacconi, che regola con un 3 a 0 casalingo il Golosine di Fiorenza Prospero (nella foto di copertina) e si candida come squadra da battere del girone (e non solo quello). Seguono i viola,  l’Avesa di Tacchella a 12 punti, incappati in questo turno in una sconfitta interna per 1 a 2 contro il Sona Calcio B (squadra fuori classifica) e il San Marco di Moretti, che questa settimana ha osservato il turno di riposo. Salgono in classifica anche il Bnc Noi che espugna per 3 a 2 il campo del Lugagnano, e il Borgo Trento, che passeggia sul terrreno dell’ Olimpia Ponte Crencano (0-12 il punteggio finale).

per leggere la cronaca di Concordia-Golosine, clicca qui.


Girone D, Povegliano leader confermato

Come lo scorso anno i biancoazzuri del Povegliano si confermano squadra di testa del girone del villafranchese, ottenendo un prezioso successo interno con il Primavera e lanciandosi in testa al campionato, approfittando del pareggio della Real Scaligera di Quattrina a Vigasio. Scivolone invece della terza forza del campionato (fino ad ora), ossia il Valeggio di Marchini, che viene sconfitto dai neroverdi del Raldon 3 a 0. Grande equilibrio per quanto riguarda invece la zona sesto posto, visto che tra il Cadidavid quarto con 10 punti e l’Union Best  decimo con 7, ci sono Mozzecane e Raldon a 9, Vigasio a 8, Castel d’ Azzano e Rosegaferro a 7; ma solo tre di queste sette squadre otterranno a Dicembre il pass per la fase elìte.
Domenica delicata per la SAcaligera che riceve il Casteldazzano: i biancorossi meditano il colpaccio per avvicinarsi alla testa della classifica.

Girone E, cambio di panchina nel Garda

Il Sommacustoza di Garcia  continua il suo gran momento di forma ed espugna il velodromo di Pescantina, con il classico risultato all’inglese (0-2) e sale in testa approfittando del pareggio per 2-2 nel match di cartello tra La Vetta e Bussolengo, e della sconfitta della ormai ex capolista Garda (che ha effettuato un cambio in panchina) che cade 5 a 3 con il Valpolicella. Negli scontri diretti qualificazione il Baldo Junior Team piega in casa 3 a 0 il Pedemonte e il Lazise si impone con lo stesso risultato sul terreno del Pescantina Settimo, che vede ora allontanarsi la sesta posizione. Nella prossima giornata importante scontro al vertice tra Garda e La Vetta. Sulla panchina del Garda, Gianluca Lopez sostituisce Piccinato.

Sommacustoza, il Responsabile Giovanile, Montresor Domenico

 

Girone F, Bevilacqua nuovo leader

Nell’ultimo girone (non per importanza) il Bevilacqua balza in testa alla graduatoria, vincendo senza troppe difficoltà sul campo del Real Minerbe (0-6 il risultato finale), in virtù del pareggio dell’ Atletico Cerea (2-2 a Bovolone) e la caduta della sorpresa del campionato Vangadizza, che incappa nel primo stop interno stagionale contro l’Oppeano, capace di rifilare cinque reti alla fin qui seconda difesa meno battuta del girone.
Anche qui grande equilibrio per quanto riguarda la zona qualificazione, con Nogara, Isola Rizza , Porto, Oppeano, Raldon, ma anche FC Bovolone e Casaleone, che saranno fino al termine coinvolte in una lotta per le posizioni utili per la fase elìte. Nel prossimo turno sarà da seguire attentamente la sfida tra Bevilacqua e Vangadizza, per vedere se i locali prenderanno il largo o se gli ospiti continueranno a stupire.

 

Girone M, fascia B, Olimpica Dossobuono senza rivali

I giallorossi di Dossobuono  raccolgono tre punti dalla giornata 5 e conducono a punteggio pieno. Povegliano insegue  liquidando il garda con un secco 3-0 mentre il Mozzecane si diverte e fa divertire il pubblico con uno spettacolare 4-3 in trasferta a Colognola ai Colli.

 

Per concludere, azzardo un pronostico.

Come si usa fare nel calcio professionistico, azzardo una mia personale schedina sul prossimo turno, comprendendo una partita per girone, e volendo comunque ricordare a tutti che i pronostici sono fatti per essere sovvertiti o scherzarci su. Nessuno è “mago”.

Montorio – Pro San Bonifacio     1
Zevio – Albaredo                            1
Golosine – Lugagnano                  1
Union Best – Rosegaferro            2
Pedemonte – Pescantina Sett.   X2
Bevilacqua – Vangadizza            1X