Giovanissimi provinciali Verona, fase Elite. Giornata 7.

Paluani lancia il guanto di sfida, sabato c’è l’Aurora. Duello a distanza fra Militello e Romellini in attesa dello scontro top di sabato prossimo; incontro da non perdere perchè saranno in campo le due migliori formazioni dei Giovanissimi Provinciali.

 

PALUANI LIFE – ROSEGAFERRO (3-0) 6-1

PALUANI LIFE: Borin (43° Leso), De Martino (36° Rossi), Deguidi, Mondo, Alopka, Tisato, Locatelli (50° Bertoncelli), Nosè (55° Badolato), Connola (36° Bonfante), Ballardini (43° Gasparella), Zambrano (55° Panato) A disposizione: Allenatore: Militello Giovanni

ROSEGAFERRO: Cordioli, Di Carlo (25° Turina), Raza, Malaffo, Morasso, Saviatesta, Massagrande (55° Sia Edel), Comodo, Ajemba, Gaburro (58° Castioni), Leardini. A disposizione: Allenatore: Faccioli Alessio

Arbitro: Mirandola Paolo
Reti: 7°- 21°- 38° Zambrano (PL), 28° Nose’ (PL), 46° Ajemba (RO), 51° Tisato (PL), 67° Bertoncelli (PL)

 

Recupero infrasettimanale al Bottagisio tra Paluani life e Rosegaferro. Parte deciso il Paluani e al 6° minuto coglie un clamoroso palo con Locatelli su preciso assist di Connola, è il preludio al gol che arriva un minuto dopo, Tisato verticalizza per Zambrano Zeke ( nella foto di copertina, appena arrivato dalla Cina) che a tu per tu con il portiere non si fa pregare e sblocca il risultato. Il Rosegaferro non ci sta e prova ad innescare il possente Ajemba ma la retroguardia gialloblu non si lascia sorprendere.

Al 21° è ancora Zambrano a realizzare, bolide di Nosè, Cordioli non trattiene e il numero 11 è lesto a ribadire in rete. Mister Faccioli prova a cambiare qualcosa e inserisce il numero 17 Sia Edele, ma è ancora il Paluani a passare al 28° con Nosè che conquista palla sulla trequarti e si invola verso la porta avversaria trafiggendo inesorabilmente per la terza volta il portiere ospite.

La prima frazione di gioco termina con il parziale di 3-0. Mister Militello prova a far rifiatare qualcuno dei suoi in vista del match-clou di sabato contro la capolista Aurora e lascia sotto la doccia De Martino e Connola, al loro posto Rossi e Bonfante che rientra dopo il lungo infortunio al braccio.

La musica non cambia, Paluani che parte all’attacco e trova il 4-0 con Zambrano bravo a mettere in rete una buona apertura di Ballardini. Il Rosegaferro prova a ripartire con Leardini esterno classe 2004 e il velocissimo Ajemba che quando parte fa tremare la linea difensiva di casa, ed è lo stesso attaccante al 9° a trovare la rete con uno scatto che lascia di stucco Tisato e un delizioso pallonetto che beffa il subentrato Leso.

Gli ospiti galvanizzati dal gol provano a riaprire la partita continuando a cercare Ajemba, il numero 9 cerca di mettere paura alla coppia centrale Tisato – Alopka che si difende bene, ed è proprio Tisato che in un’incursione trova il tap-in vincente su un traversone di Bonfante che ristabilisce le distanze. C’è tempo anche per vedere una parata da cineteca di Leso che alza sopra la traversa un tiro ravvicinato di un attaccante del Rosegaferro, e il sesto gol del Paluani che al 32° con Bertoncelli fissa il punteggio sul 6-1.

La squadra della diga non delude le aspettative e lancia un messaggio ben preciso alla capolista.
Risponde la capolista: ” Siamo pronti“.