Allievi Provinciali Verone Girone C. Anticipo Giornata 7

 

Borgo Trento 1977 – Sona Calcio 1 – 5 (0 – 3)

Polisportiva Borgo Trento 1977: Zocca (75′ Marcon), Vallenari, Castagnini (38′ Moisii), Zamboni, Vecchietto, Scomparin (57′ Pati), Picardi, Speri, Fanti (39′ Rendina), Bonfante (50′ Filippi), Migliorini. Allenatore: Marocchi Gianrinaldo.

Sona Calcio: Righetti, Osmani, Caneva (54′ Rigo), Gobbi, Fiorio, Zantedeschi, Menini, Lenzi (41′ Callino), Saitta (68′ Faccioli), Cugurra (62′ Battistoni), Oboe. Allenatore: Volpato Giovanni.

Arbitro: Nikolaj Buzzolan della sezione di Verona.
Reti: 17′ Menini (S), 22′ Oboe (S), 37′ Menini (S), 59′ Migliorini (PBT), 64′ Saitta (S), 66′ Saitta (S)

Giornata caratterizzata dal forte sole e temperatura molto mite oggi al Comunale di Quinzano, campo martoriato dai primi  mille tacchetti di stagione, sul quale si affrontano i padroni di casa della Polisportiva Borgo Trento, in tenuta arancione, e gli ospiti del Sona Calcio, di rosso blu vestiti.
Partita che stenta a decollare, i primi 15 minuti vengono giocati per lo più a metà campo, con sporadiche azioni da gol da ambo le parti. Al minuto 17 vantaggio rosso blu, punizione battuta magistralmente da capitan Zantedeschi, il quale vede il taglio di Menini, che beffa il portiere con un pallonetto di testa.
Passano appena 5 minuti e il Sona raddoppia, buona trama rasoterra, iniziata da un pallone recuperato da Caneva, e concluso da un bel tiro incrociato di mancino da parte di Oboe, ben imbeccato da Lenzi. Prima della chiusura del primo tempo, arriva il terzo gol, marcatore ancora una volta Menini, il quale è bravo ad inserirsi su una bella spizzata di Saitta, che lo mette a tu per tu con il portiere, e lo batte con un bel colpo di esterno sinistro. Secondo tempo che inizia con un Sona più intraprendente, che inizia a macinare molto gioco, con buoni giri palla difensivi che poi trovavano sbocco sull’esterno.
Al 59° minuto, sull’unico tiro in porta del Borgo Trento in questo secondo tempo, Migliorini, complice la deviazione di un difensore, riesce a trovare il gol dell’1 a 3 e a riaprire parzialmente la partita. Dopo appena 5 minuti, ci pensa Saitta a ripristinare le distanze, che è lesto a sfruttare uno svarione difensivo del Borgo Trento su un pallone lungo di Callino e dopo la respinta del portiere si fa trovare pronto per il tap – in che mette la parola fine alla partita, 1 a 4. Qualche minuto dopo, complice l’indecisione tra il portiere e la retroguardia arancione, Saitta mette a segno la doppietta personale dopo un contrasto vinto con il portiere avversario.
Ancora 3 minuti di recupero e l’arbitro Buzzolan della sezione di Verona, pone termine alla contesa.
Quarta vittoria consecutiva per i ragazzi dei mister Volpato e Durante, che dopo un inizio di stagione un po’ sottotono, riescono a riscattarsi e a dimostrare di che pasta sono fatti. La partita di oggi è stata lo specchio di questo inizio di stagione, caratterizzato da un buon giro palla, ma nel momento in cui cala leggermente l’attenzione il Sona diventa vulnerabile.
Nel complesso è stata una buona partita, con un discreto giro palla volto, in un secondo momento, alla repentina verticalizzazione sul taglio degli esterni o i movimenti degli attaccanti.
Prossima partita del Sona Calcio,  domenica sul campo di San Giorgio in Salici contro il Lugagnano.

I Simpatizzanti di Giovanigol sostengono il calcio giovanile ad Amatrice