Juniores Nazionali, Girone E. Ambrosiana – VirtusVecomp.

Aveva iniziato bene la VirtusVecomp, approfittando probabilmente di avversari leggermente emozionati per l’aria da derby. Probabilmente sarebbe finita con un equo pareggio, ma la (tanto discussa) regola del rosso in occasione del rigore, ha penalizzato i rossoblu. Andrea Danese sa come giocare con l’uomo in più.

 

AMBROSIANA – VIRTUS VECOMP  (1-1) 3-1 

Ambrosiana: Squaranti, Morandini (88′ Zorzi), Rossi, Perina, Margotto, Varini (75′ Colella), Dall’Ora M., Turrini, Righetti (65′ Cereser), Dall’Ora S. (83′ Zoppi), Zardini (80′ Zago) A disp.: Ceriani, Rebonato N., Magagna, Rebonato M. All.:  Andrea Danese

Virtus Vecomp: Rossi, Silvestri (87′ Bonistalli), Panaccione, Sambugaro, Chieppe, Donatiello, Ambrosi (72′ Panato), Balde (70′ Magarotto), Contri (32′ Bersan), Gecchele (80′ Peroni). A disp.: Albrigi, Ortolani, Ghione, Abedi All.: Muzzini

Arbitro: Angelo Tiraboschi (BG)
Reti: 10′ Donatello (VV), 40′ Turrini rig. (A), 78′ Dall’Ora M. (A), 92′ Zoppi (A)

Espulsi: 40′ Donatiello (VV), 90′ Zago (A)

 

Partita sentita in campo e sugli spalti con aria da derby. E’ la prima volta che le due società si incontrano con la Juniores Nazionali.
Dopo un iniziale equilibrio la Virtus passa in vantaggio alla prima vera occasione con una bella rete di Donatiello. L’Ambrosiana subisce il colpo e stenta a ritrovarsi. Ma un paio di folate di Marco Dall’ora e Turrini ridanno fiducia ai padroni di casa che trovano il pareggio al quarantesimo su rigore dello stesso Turrini.

E’ l’episodio che decide la partita perché Donatiello intercetta la palla di mano che sta entrando in porta sul colpo di testa di Righetti a portiere battuto. Espulsione inevitabile, rigore e gol.

Nel secondo tempo la Virtus tiene bene il campo sia pure in inferiorità numerica l’Ambrosiana fatica a trovare spazi e solo grazie ad una prodezza personale del solito Dall’ora Marco passa in vantaggio.
La Virtus va all’arrembaggio in cerca del pareggio scoprendosi ed offrendo all’Ambrosiana molte ripartenze in campo aperto in una delle quali Zoppi chiude la partita al minuto 85′ con uno scavetto dal limite.

Migliori fra i rossoneri Dall’Ora Marco e Righetti. Nella VirtusVecomp si sono distinti Sambugaro e Ambrosi.
Equilibrio sostanziale delle due squadre,  spezzato dell’espulsione con l’Ambrosiana brava a sfruttare l’uomo in più.