Juniores Provinciali Verona. Girone C. Casaleone – AuroraCavalponica.

Rispondono presente le prime due della classe, Zevio e Belfiorese in comodi esami casalinghi. Ci provano in tutte le maniere Porto e AlbaRonco ma non riescono a schiodare il risultato dallo 0-0, mentre fa capolino l’AuroraCavalponica con questa importante vittoria in trasferta che l’avvicina (con una gara in meno) nella parte alta della classifica alimentando qualche ambizione segreta.
Per la gara di recupero, il 17 febbraio, la Belfiorese è avvisata.

 

CASALEONE – AURORACAVALPONICA (1-0) 1-2

Arbitro: Luca Bisson di Legnago
Reti: 9’pt Lorenzetti  (C), 15’st Yahya Louane (A), 25’st Discotto (A)

 

Si presenta in campo per la prima gara dell’anno, l’AuroraCavalponica probabilmente ancora con la testa alle ormai lontane feste natalizie. Più tonico e con la testa giusta il Casaleone aggredisce l’incontro mettendo in difficoltà  la difesa dell’Aurora Cavalponica  tanto che al 10′, il centravanti Mauro Lorenzetti favorito da uno svarione della difesa, porta in vantaggio la squadra locale.

Timida e inefficace la reazione degli ospiti con  idee annebbiate in campo ma è sempre il Casaleone a condurre il gioco. L’AuroraCavalponica è costretta a subire le sfuriate dell’avversario fino al 40′ quando il direttore di gara fischia un rigore netto per il Casaleone.
Palla a terra, tiro basso sull’angolo sinistro ma il portiere Fante intuisce e con un tuffo perfetto para quello che per lui sarà il primo capolavoro dei due rigori parati durante la partita.

Nella ripresa però la musica cambia, l’Aurora Cavalponica rientra in campo stimolata dal thè caldo e dai suggerimenti del mister,  decisa a recuperare il risultato. Inizia a macinare gioco fino al 60°’ quando il sub-entrato Yahya Louane dopo un’azione condotta dal centrocampo, dribbla 2 giocatori e fredda il portiere con uno shoot-out, un perfetto rigore in movimento.
La rete ha l’effetto di cambiare l’aspetto morale in campo:  i blues ospiti non mollano un metro mentre il Casaleone va in affanno cedendo l’iniziativa. Ed è quasi normale che l’AuroraCavalponica pervenga la vantaggio al 70′ quando con un perfetto tiro a mezza altezza di Nicolò Discotto, per portarsi sul 2 a 1.

Punto sull’orgoglio, reagisce il Casaleone ma la difesa granitica degli ospiti diretta da Alberto Campesato non concede occasioni ai locali fino al minuto due di recupero quando l’arbitro fischia  un secondo calcio di rigore alla squadra di casa.
Si ripete il copione del primo rigore, tiro ancora nell’angolo sinistro e altro capolavoro del portiere Fante che salva la sua rete e garantisce i 3 punti finali all’Aurora Cavalponica.