30° Città di Verona. Ottavi di Finale. Casteldazzano- Villafranca.

I numeri della gara parlano chiaro, in questo ottavo di finale solo il Villafranca è sceso realmente in campo, Casteldazzano si è sì difeso con ordine, ma ha chiuso la gara con zero tiri nello specchio della porta avversaria. Ai castellani azzanesi servirà un mezzo miracolo la prossima settimana al Comunale di via Porta per ribaltare il risultato e provare a passare il turno, una rimonta folle come recentemente stiamo vedendo anche nel “calcio dei grandi”, non ci sorprenderemmo che possa accadere anche nel Città di Verona dove tutto può succedere…il Villafranca prepari gli elmetti, perchè se anche ci fosse da soffrire dal loro castello i quarti di finale si vedono in modo abbastanza nitido.

Casteldazzano – Villafranca 0-4
(0-1) (0-2) (0-1)
Arbitro: Barini Saverio
Reti: 10’pt Fornaser (V), 5′ e 15’st e 20’tt Bors (V)

Allenatori: Pozzato Luca (C), Moretto Federico (V)

 

Giornata uggiosa a Castel d’Azzano, pioggia anche forte a tratti che insidia lo stato già precario del terreno di gioco principale, ma le sferzate di vento più intense sono quelle ragazzi del Villafranca, che fin dalle prime battute di gara si abbattono incessanti sulla retroguardia di mister Luca Pozzato. Bastano 3 minuti di gioco ai blaugrana per sbloccare il match: calcio d’angolo dalla sinistra, stacco perentorio del centralone Fornaser con la palla che impatta sulla parte interna della traversa e buca la porta dei padroni di casa.

Il dominio territoriale ospite sembra abbastanza netto, quasi i ragazzi di Castel d’Azzano fossero bloccati mentalmente dalla pressione di questo ottavo di finale.

Termina così la prima frazione di gioco, ma è nella seconda che il Villafranca assesta i colpi più decisi in ottica risultato: i padroni di casa non riescono ad uscire dalla loro metà campo, perdendo molte palle in uscita, una di queste viene rapidamente giocata dai blaugrana al limite dell’area dove Bors orienta velocemente la ricezione e mette nel mirino il secondo palo. Il tiro a giro che ne scaturisce è morbido ma preciso, e vale il raddoppio. Poco oltre la metà del tempo lo stesso Bors raccoglie all’altezza del dischetto del rigore un bel cross arretrato dell’esterno sinistro Trevisani: piattone destro alle spalle del portiere e 0-3 ospite.

Nell’ultimo tempo di gioco non cambia l’andamento della gara, con il Casteldazzano messo al palo dal Villafranca e incapace di reagire. Al 17′ minuto tocca ancora ad un tarantolato Manuel Bors firmare il poker blaugrana al termine di un batti e ribatti in area di rigore, firmando la tripletta personale.
Gli ultimi minuti vedono una sterile reazione d’orgoglio dei padroni di casa, che sono sembrati ridestarsi solo una volta che il risultato era ormai compromesso, lasciando trasparire quei barlumi del gioco determinato e ordinato per i quali si erano fatti apprezzare tra i contendenti del girone A.
Arbitraggio senza peccati, Saverio Barini è una garanzia doc.

Appuntamento per il ritorno Mercoledì 18/04 con inizio alle ore 18.30.


Lunedì 9 aprile
San Zeno – AlbaBorgo Roma 3-1

(1-0) (1-0) (1-1)
Arbitro: Giovanni Cipriani
Reti: 8’pt Tessari (SZ),  7’st aut. (SZ), 5’tt Carrubba (SZ), 12’tt Gallo (A)

Allenatori: Buchi Luigi (SZ), Lombardo Giuseppe (ABR)

Martedì 10 aprile
Sommacustoza – Juventina 0-1
(0-0) (0-0) (0-1)
Arbitro: Tramarin Francesco
Reti: 11’tt Bellomi (J)

Allenatori: Domenico Montresor (SC), Benin Ermanno (JV)

Mercoledì 11 aprile

Zevio-Concordia 3-4
(1-2) (1-2) (1-0)
Arbitro: Matteo Botteon
Reti: 5’pt Oti (C), 12’pt  Gaburro A. (C), 17’pt Bersan (Z), 7’st Zoppi (C),  12’st Gaburro F. (c),  16’st Leucci (Z), 9’tt Marcantoni (Z)

Allenatori: Benini Elena (Z), Rossi Paolo (C)

Noi La Sorgente – Intrepida 1-1
(1-0) (0-0) (0-10)
Arbitro: Ferrari Fausto
Reti: 3’pt Scarsetto (NLS),  18’tt  Parisi (I)

Allenatori: Scarsetto Flavio (NLS), Fasani Filippo (I)

Legnago – Lugagnano 2-0
(0-0) (2-0) (0-0)
Arbitro: Umberto Chincarini
Reti: 4’st  Balbo (LS), 13’st Bianchi  (LS),

Allenatori: Cavallaro Luca (LS), Micheletti Fabio (Lu)

Provese – Paluani Life  1-7
(0-4) (0-1) (1-2)
Arbitro: Frigo Alessandro
Reti: 2′ pt 9’pt  e 13’pt Giannotta (PL), 20’pt Fabbian (PL), 7’st aut (PL), 5’tt Burato (Pr), 7’tt Giannotta  (PL), 10’tt Pierdomenico (PL).

Allenatori: Pasetto Dario (PR), Demartino Andrea (PL)

Casteldazzano – Villafranca 0-4
(0-1) (0-2) (0-1)
Arbitro: Barini Saverio
Reti: 10’pt Fornaser (V), 5′ e 15’st e 20’tt Bors (V)

Allenatori: Pozzato Luca (C), Moretto Federico (V)

Giovedì 12 aprile
CastelnuovoSandrà – Atletico Cerea 1- 5

(0-2) (1-1) (0-2)
Arbitro: D’Urso Nicola
Reti: 9’pt Lanzo (AC), 17’pt Berardo (AC), 6’st Caliari (C), 12’st  Capuozzo (AC), 9’tt  e 16’tt Manara (AC)

Allenatori: Monese Sebastiano (C), Ambrosi Andrea (AC)