Juniores Regionale A. Recupero giornata 8. Olimpica Dossobuono – Montorio.

Seguiteci su questa pagina per la cronaca in diretta. (nella foto di copertina, il Presidente dell’Olimpica, Rinaldo Campostrini).
Montorio in formazione base, ci sono tutti,  l’Olimpica lamenta l’assenza di Eward e Boscaini ma c’è Pascarella.
Arbitra il giovane Thomas Manzini.
Giornata primaverile, terreno in buone condizioni.

 

OLIMPICA DOSSOBUONO – MONTORIO (0-1) 2-1

OLIMPICA DOSSOBUONO: Beghin, Rigatelli, Saccomani, Zuccher, El Dhimni, Ferrari, Melegatti, Pigatto, Pascarella, Bortolazzi, El Hajjami. A disp. Guadagnini Melotti, Morandini, Caldana, Gioia, Lizzari, Azzato. All. Marostica Isacco.

MONTORIO: Antolini, Benini, Zanetti, Roncari, Colombini, Dal Molin, Stavarachi, Beltrame. Zamboni, Campisano, Longo. A disp. Carlotto, Mirandola, Burli, Puliero, Uderzo, Tuveri, Peroni. All. Vesentini Massimo.

Arbitro : Thomas Manzini Verona
Reti:
35’pt aut (OD), 24’st rig Pascarella (OD), 31’st Pascarella (OD)

Dominio dei centrocampisti nella prima mezzora di gioco. Marostica schiera un 3-2-3-1, gli risponde Vesentini con un 4-3-3. Pascarella supercontrollato e “gestito” dal centrale Dal Molin e da Benini con l’insolita maglia di terzino destro.
Gara molto corretta con un arbitro deciso ad interrompere sul nascere qualsiasi animosità: punisce soprattutto i falli in attacco.
Il primo tempo termina col vantaggio del Montorio che pesca un jolly da un calcio d’angolo al 35′: interviene sulla traiettoria tesa Rigatelli, con la tibia ed infila la propria porta, un vero incidente tecnico che porta in vantaggio il Montorio per 1-0.

Poco prima Pascarella si era liberato in area per un tiro quasi dal fondo ma senza inquadrare lo specchio della porta e anche El Hajjami poco prima, al 12′ aveva attratto fuori dalla porta il portiere Antolini, ma non riesce a concludere.
Più incisivo il Montorio che ruba spesso palla a centrocampo con Beltrame e Campisano, Dossobuono ovviamente con maggior iniziativa ma Pascarella è troppo solo in avanti.

Entra in campo con più energie il Dossoduono e già al 5′ Pascarella semina terrore sulla fascia sinistra per toccare al centro per suggerire due tiri a Pigatto entrambi parati e ribattuti dal portiere del Montorio.
Bianconeroverdi cercano di addormentare la gara con qualche allegerimento in avanti, mai pericoloso mentre continua a guadagnare terreno in avanti il Dossobuono soprattutto grazie alle iniziative del subentrato Gioia.

Ma è Pigatto al 24’st che entra in area, supera un difensore e viene atterrato da un secondo. Rigore netto.
Batte Pascarella spiazzando Antolini, gara in parità, 1-1.
Montorio innervosito dal rigore (che non c’era, dicono i difensori) ma adesso l’Olimpica ci crede nell’impresa: El Dhimmi lancia lungo per Pascarella, controllo del bomber, entra in atrea e infila incrociando sulla destra il 2-1 per i giallorossi.
Reazione quasi inesistente del Montorio, il solo Beltrame cerca di aprire varchi per i compagni ma è il Dossobuono che si rende pericoloso fino al’ultimo.

L’arbitro, dopo 5′ minuti di recupero, con tre fischi chiude la gara e riapre il campionato.