30° Città di Verona. Situazione al 21 marzo 2018.

Andamento progressivo del più storico torneo per Esordienti disturbato dal maltempo se si pensa che ancora la prima giornata dei gironi eliminatori non è stata completata. Probabile che anche le gare degli ottavi avranno uno slittamento in avanti ma comunque adesso le previsioni meteo sono più favorevoli.
Facciamo comunque una carrellata per informare i nostri lettori sulla situazione delle gare e delle classifiche provvisorie.

Nel girone A, la classifica provvisoria parla chiaro: Raldon e Bevilacqua ci hanno messo tutta la loro carica ma sono ormai quasi out lasciando a Povegliano, Casteldazzano ed Intrepida il competere per le due promozioni. (… ma c’è ancora Raldon-Intrepida da giocare... dice mister Biricchini)

Bevilacqua Eso 2005 (all. Fabio Coraini)

Fabio Coraini, interpellato sulle tre squadre già incontrate, si rammarica per non aver trovato subito la miglior condizione per i suoi ragazzi: ”  Se avessimo giocato come ieri (contro il Povegliano, 2-4) non so come sarebbero finite le altre partite. Comunque, detto questo per dare un merito ai miei ragazzi, la più organizzata secondo me è l’Intrepida, con un paio di buone individualità, quella che ha cercato di giocare un po’ di più la palla il Raldon, mentre il Povegliano, solo squadra accentrata sul fisico di due tre giocatori, gioco di una volta, palla lunga e pedalare…

 

Anche nel girone B, tre squadre a contendersi i due posti utili per accedere agli ottavi. Fuori dai giochi il Bovolone è la Virtus che rischia di più  nella qualificazione. Questa sera si gioca Atletico Cerea – Provese con la prospettiva di un pareggio che favorirebbe entrambe le squadre perchè nell’ultima partita decisiva Virtus-Atletico Cerea, ai granata basterebbe un pareggio per passare in virtù della differenza reti.

Montorio Eso 2005 (all. Vesentini Massimo)

Girone C abbastanza chiaro, in considerazione delle forze di AlbaBorgoRoma guidato dalla grinta di  Lombardo Giuseppe e Legnago Salus. Poche chanches al Montorio di Massimo Vesentini e zero al San Giovanni Lupatoto che comunque ha messo in mostra alcune individualità interessanti.

 

Girone D all’insegna dell’incertezza per tre squadre sullo stesso livello per qualità di gioco e individualità; al momento è in testa la Juventina, perchè nella classifica avulsa a tre squadre, contano la differenza reti e il maggior numero di reti. Ma c’è il Nogara che deve ancora giocare con Zevio (lunedì 27) e la Juventina. Con la Speme ha perso inaspettatamente per 5-0. Nogara era  atteso da tutti come il favorito del girone.

 

 

SommaCustoza padrone dichiarato del girone E: ottima la partita d’esordio contro un buon Concordia e conferma con le Golosine 2013 con un secco 3-0; Garda (vincitore per 7-1 contro le Golosine) contenderà al Concordia le seconda piazza in attesa di vedersela col SommaCustoza.

Girone F: impossibile qualsiasi commento, si sono giocate due sole gare, quella di Lugagnano-Sona (8-0) e San Zeno-Lugagnano (0-3). In testa il Lugagnano ma il PescantinaSettimo deve ancora scendere in campo.

 

Potenza di fuoco del Paluani Life nel girone G: 5 reti al Lasize e 7 al pur forte Baldo Junior Team sono credenziali sufficienti per assicurargli il passaggi agli ottavi. Partecipazione sportiva del Lasize, utilissima per la crescita dell’annata 2005 mentre CastelnuovoSandrà attende, favorito, l’incontro col Baldo Junior team per sapere che affiancherà i ragazzi della Diga.

Il sorteggio senza teste di serie  e senza gironi guidati, ha originato il girone H, il girone più ineecifrabile per quanto riguarda il passaggio agli ottavi; c’è una sorpresa ed è il Noi La Sorgente guidato da mister Flavio Scarsetto che prima ha pareggiato coltro il superfavorito del Torneo, il Villafranca di Federico Moretto e poi ha superato per 3-2 l’altra sorpresa, il Negrar che nella prima gara aveva vinto contro un’altra favorita, l’Ambrosiana per 2-1. A fine settimana la situazione dovrebbe essere più chiara, ma tutt’e quattro le squadre hanno la potenzialità per passare il turno.

Arrivederci a fine settimana con l’aggiornamento dei risultati e delle classifiche.


POVEGLIANO RALDON 2 0
CASTELDAZZANO INTREPIDA 0 0
riposa BEVILACQUA
INTREPIDA BEVILACQUA 7 1
RALDON CASTELDAZZANO 1 2
riposa POVEGLIANO
CASTELDAZZANO POVEGLIANO 1 1
BEVILACQUA RALDON 0 6
riposa INTREPIDA
RALDON INTREPIDA
POVEGLIANO BEVILACQUA 4 2
riposa CASTELDAZZANO
BEVILACQUA CASTELDAZZANO
INTREPIDA POVEGLIANO
riposa RALDON
FC BOVOLONE PROVESE
VIRTUS ATLETICO CEREA
PROVESE VIRTUS 1 0
ATLETICO CEREA FC BOVOLONE 7 0
VIRTUS FC BOVOLONE 6 0
ATLETICO CEREA PROVESE
ALBABORGOROMA MONTORIO 6 1
LEGNAGO SALUS S.G.LUPATOTO 11 0
MONTORIO LEGNAGO SALUS
S.G.LUPATOTO ALBABORGOROMA 1 8
S.G.LUPATOTO MONTORIO
LEGNAGO SALUS ALBABORGOROMA
NOGARA JUVENTINA
S.MARTINO SPEME ZEVIO 1925 2 1
JUVENTINA S.MARTINO SPEME 3 2
ZEVIO 1925 NOGARA
S.MARTINO SPEME NOGARA 5 0
ZEVIO 1925 JUVENTINA 3 2
GOLOSINE 2013 GARDA 1 7
CONCORDIA SOMMACUSTOZA 2 3
GARDA CONCORDIA
SOMMACUSTOZA GOLOSINE 2013 3 0
CONCORDIA GOLOSINE 2013
SOMMACUSTOZA GARDA
PESCANTINASETTIMO LUGAGNANO
SONACALCIO SAN ZENO
LUGAGNANO SONACALCIO 8 0
SAN ZENO PESCANTINASETTIMO
SONACALCIO PESCANTINASETTIMO
SAN ZENO LUGAGNANO  0  3
PALUANI LIFE LASIZE 5 0
CASTELNUOVOSANDRA’ BALDO JUNIOR TEAM
LASIZE CASTELNUOVOSANDRA’ 0 4
BALDO JUNIOR TEAM PALUANI LIFE 0 7
CASTELNUOVOSANDRA’ PALUANI LIFE
BALDO JUNIOR TEAM LASIZE
NOI LA SORGENTE VILLAFRANCA 1 1
NEGRAR AMBROSIANA 2 1
VILLAFRANCA NEGRAR
AMBROSIANA NOI LA SORGENTE
NEGRAR NOI LA SORGENTE 2 3
AMBROSIANA VILLAFRANCA