Juniores Provinciali Verona, Giornata 4 e 5.

Sconfessati molti pronostici nella giornata 4 che ha avuto movimenti in testa alle classifiche in tutti i gironi. Gara show fra Valpolicella-La Vetta, con capovolgimenti di risultato per tutta la gara. Alla fine la spunta il La Vetta ma è una di quelle gare che soddisfa tutti gli sportivi, perdenti compresi.

 

GIRONE A – Valpo dorme sugli allori, remuntada de La Vetta. Arbizzano placca il Lazise

Partita pazza quella di sabato tra Valpolicella e La Vetta, due tra le squadre che puntano a imporsi nell’equilibratissimo girone A. La Vetta parte a bomba e va sul 2-0 in 10 minuti ma il Valpolicella mette le cose in chiaro e a inizio secondo tempo il parziale dice 4-2 per il Valpolicella. Giochi chiusi? Neanche per sogno, La Vetta risorge e a 10 dalla fine sigla il definitivo 5-4 domegliarese. Il mister del Valpolicella, Andrea Crema ha spiegato il backout bianco-rosso.
Mister, peccato per la sconfitta con La Vetta, per come si erano messe le cose sembrava una partita portata a casa, da 4-2 a 5-4 calo di concentrazione o calo fisico?

“Questione fisica non penso perché dopo 5 giornate non possiamo essere già cotti, se fosse cosi cambierei subito sport, secondo il mio parere sul 4-2 ci siamo sentiti appagati del risultato, invece loro sono stati bravi a crederci fino in fondo, senza rubare niente, noi troppo ingenui tutto qua.”

Prossima partita obbligatori tre punti in casa col San marco, per rimanere attaccati alla scia del gruppo di testa, vi affiderete alla prestazione di Tornieri, uno dei migliori contro La Vetta?
“Sicuramente puntiamo sempre ai tre punti, Fabio Tornieri, mediano classe ’99, è un giocatore fondamentale per il nostro gruppo e sta migliorando moltissimo, ma servirà comunque un’ottima prestazione di tutti senza cali di tensione”

 Nelle altre gare del girone l’Arbizzano stoppa la striscia di vittorie del Lazise e con un 2-0 esterno sale in cattedra a 9 punti assieme a La Vetta. Insegue il Parona a 6 punti, corsaro a San Massimo con un 5-3. Scivolone del Saval che cede 5-2 al Team San Lorenzo, cade anche il Peschiera per 2-0 a Valgatara. Ruggito del Sona Palazzolo che nonostante sia una gara fuori classifica mostra di esserci anche lei con un solido 5-1 al San Zeno sq.B. Girone che si chiude con i primi tre punti del San Marco di Stefano Barana ( nella foto di copertina, il mister che non sorride mai) che sorprende e stende l’ostico Pedemonte per 4-3.

Giornata 5 – Il pronostico di Ardie

Arbizzano-Peschiera  1
Parona-Team San Lorenzo  1X
Pedemonte-Real San Massimo  1X
La Vetta-Lazise  1X
San Zeno sq.B-Valgatara  2
Saval Maddalena-United Sona Palazzolo  2
Valpolicella-San Marco  1

 

GIRONE B – Casteldazzano, è 3-0 per il Povegliano. Somma forza 9

Castel d’Azzano non scampa all’orgoglio del Povegliano che rifila tre mazzate ai padroni di casa e vola al secondo posto. Mister Francesco Carucci ci ha raccontato il momento del suo team.

Mister , bella reazione dopo lo scivolone col San Zeno, ottimo 3-0 col Casteld’Azzano, chi è stato decisivo dei suoi per portare a casa il risultato?
“Non ci sono state tante parole o allenamenti mirati per avere una reazione da parte della squadra dopo la sconfitta contro il San Zeno. I ragazzi ci credono alla vittoria del girone, tutti. E tutti insieme hanno firmato la vittoria contro il Castel D’ Azzano.”

Prossima partita ancora a caccia di punti col fanalino di coda Ponte Crencano, crede che la sua squadra ha le qualità per stare attaccata alle prime posizioni?
“Voglio precisare che Il Ponte Crencano è una squadra assolutamente da non sottovalutare anzi massimo rispetto, ma faremo di tutto per stare attaccati alle prime posizioni e colmare il gap che ci separa dal primo posto.”

Nelle altre gare del girone raggiunge quota 9 punti il Sommacustoza che espugna 4-2 l’Alpo Lepanto e raggiunge quindi il San Zeno che invece scivola clamorosamente in casa per 3-1 col Borgo Trento. Ma davanti a tutti è ancora il Rosegaferro che mantiene il punteggio pieno con un 3-1 esterno all’Olimpia Ponte Crencano guidata da Edoardo Pani. È 3-1 anche per il Valeggio sul campo del Primavera 99, chiudendo cosi il quadro delle probabili pretendenti al passaggio del turno. Non vanno oltre il pari Noi la Sorgente-Quaderni, che si ostacolano con un 2-2. Chiude il girone il capotto del Mozzecane ai danni del Croz Zai ultimo a zero punti: 6-0.

Olimpia P.C. Jr Prov Pani Edoardo

Giornata 5 – il pronostico di Ardie

Alpo Lepanto-Croz zai  1
Valeggio-Borgo Trento  1X
Mozzecane-Castel d’Azzano  1X
Povegliano-Olimpia Ponte crencano  1
Quaderni-San Zeno  2
Rosegaferro-Noi la Sorgente  1
Sommacustoza-Primavera99  1

 

GIRONE C- Atletico ma non troppo: è 3-3 col Cologna, Aurora inarrestabile

Non va oltre il pari l’Atletico di Cerea contro il Cologna. Seconda ‘X’ di fila dopo quella di sabato scorso col Porto e avversarie che prendono le distanze. Ne approfitta la Belfiorese che con un faticoso 3-2 in casa dell’Albaronco vince ancora e si porta in terza posizione a quota 9. Non è scaltro invece il Bovolone che strappa solo un punto al Sanguinetto con un mediocre 0-0 che lascia a bocca asciutta i padroni di casi, golosi di rimanere a punteggio pieno. Chi invece non è mai sazio è l’Aurora, non basta un’ottima prestazione dello Zevio per fermare la capolista, finisce 2-1 e Aurora che guarda ancora tutti dall’alto dei suoi 12 punti. Rialza la testa il Porto che batte l’Isola Rizza per 6-3. Tre punti importanti anche per la Scaligera che ridimensiona il Casaleone con un 3-0. Chiude il girone la goleada del Raldon , 5-1 sulla Sampietrina che illumina con un raggio di speranza le ambizioni dei padroni di casa, l’anno scorso primi nel girone e quest’anno per ora fuori lotta qualificazione.

Giornata 5 – Il pronostico di Ardie 

Belfiorese-Atletico Città di Cerea  1X
Casaleone-Raldon  X2
Cologna-Bovolone  X2
Porto-Sampietrina  1
Sanguinetto-Scaligera  2
Zevio-Isola Rizza  1
Aurora Cavalponica-Albaronco  1X

 

GIRONE D – Colognola ai colli alti, ora sei prima. Juventina autolesionista con l’Illasi.

Sarebbe giusto chiamarla Colognola ai monti perchè ora è in vetta alla classifica. Il 6-2 col Cadore regala la pole position ai padroni di casa, condivisa con la Juventina che viene beffata dall’Illasi in un combattuto 3-3. A sgomitare là davanti c’è anche l’Intrepida, che contro l’ottimo Ares la spunta di misura per 1-0 e sale quindi a 9 punti ma avendo già riposato (rimanendo quindi l’unica squadra a punteggio pieno del girone). Solido poker dell’Avesa sull’ormai cenerentola Real Monteforte, si rialza invece il San Bonifacio con l’1-0 in casa del Borgo Soave. Chiude il girone la seconda vittoria di fila del Borgo San Pancrazio che supera il Corbiolo con l’ennesimo 1-0 di giornata.

Giornata 5- Il pronostico di Ardie

Ares-Illasi  1X
Cadore-Pro San Bonifacio  X2
Juventina-Borgo San Pancrazio  1
Intrepida-Colognola ai colli  1X
Real Monteforte-Borgo Soave  2
San Giovanni Ilarione-Avesa  2


Classifica dei Bomber Doc

Preghiamo gli staff tecnici di inoltrare a redazione@giovanigol.it, l’elenco dei marcatori della propria squadra. Sull’oggetto della mail indicare: Nome squadra – Marcatori Juniores Prov
Grazie per la collaborazione.

Thomas Ardieli per giovanigol.it