Allievi Provinciali Verona, D.   Pedemonte – Sona Calcio.

Giornata soleggiata ma molto fredda, quest’oggi al Comunale di Pedemonte, in Valpolicella.
Si affrontano, agli ordini di un incerto Kacbufi della sezione di Verona, la squadra locale del Pedemonte, in tenuta interamente bianca, e il Sona Calcio, con i consueti colori rosso e blu. Campo in condizioni discrete.

 

Pedemonte – Sona Calcio 0 – 1 (0 – 0)

Pedemonte: Aschieri F., Belfi, Dalla Vecchia, Spada, Ceradini, Benedetti, Scopa, Cavazzuti, Aschieri M., Dalle Pezze, Cagali. A disposizione: Dall’Ora, Macelloni, Zantedeschi, De Agostini, Laspertini, Bolognini, Seck. Allenatore: Seck Papa.

Sona Calcio: Righetti, Fiorio, Caneva, Gobbi, Lamacchi, Callino, Menini, Lenzi, Saitta, Cugurra, Oboe. A disposizione: Battistoni. Allenatore: Volpato Giovanni.

Arbitro: Fatos Kacbufi della sezione di Verona.
Reti: 79′ Lamacchi (S)

 

Inizio di partita di marca rosso blu, con discrete trame di gioco, che portano alla conclusione Cugurra, Oboe, Lenzi, Menini e Saitta. Dopo un discreto inizio della squadra ospite, a lungo andare, il Pedemonte inizia a guadagnare campo e a creare anche un paio di occasioni, in una delle quali, la squadra locale, coglie il palo alla destra della porta difesa da un fin qui inoperoso Righetti.
Il primo tempo scorre via senza tante emozioni, giocato per ampi tratti ad un ritmo basso da entrambe le squadre. Il secondo tempo segue la falsariga del primo per buona parte di esso, con una leggera supremazia territoriale da parte dei locali nella prima metà di questa seconda frazione.
Negli ultimi 15 minuti la squadra ospite si sveglia, e dopo aver sbagliato alcune clamorose palle gol, giunge al gol del vantaggio. Punizione per la squadra locale battuta malamente, Righetti, dopo aver fatto suo il pallone, serve con le mani il neo entrato Battistoni, il quale, di prima intenzione, appoggia per Lenzi che vede Menini tra le linee, quest’ultimo dopo una progressione di una ventina di metri, serve l’accorrente Lamacchi, per l’occasione in sortita offensiva, il quale, dopo il controllo, fa partire un potente tiro che va ad insaccarsi, siamo al minuto 79.
Nei restanti 3 minuti di recupero non accade nulla, con il Sona Calcio che, saggiamente, tiene il pallone lontano dalla propria area di rigore.
La prossima settimana il Pedemonte affronterà il fanalino di coda Gabetti Valeggio, mentre il Sona Calcio, ospiterà il Rosegaferro.