Allievi Regionali girone B. Giornata 5.

Union Campo San Martino costretta al riposo e Legnago ne approfitta per guadagnare la testa solitaria della classifica. Ma quello che più importa a mister Bongiovani è il pareggio del Lonigo che viene distanziato ancor più.
Oggi a Cavarzere sei reti e tanto gioco, contro una squadra quella di mister Bergantin che ha cercato di proporsi a centrocampo sullo stesso metro del Legnago senza sfigurare ma con poca efficacia.

 

Cavarzere – FC Legnago S.  (0-3)  0-6

Cavarzere: Pilotto, Bergantin (70 Mazzucano), Bovolenta, Girardello (45 Marangoni), Rossi, Trovò (40 Bertaggia), Afindy (50 Bolzon), Crepaldi, Frigato, Cassetta (64 Bardelle), Boemo, A disposizione:  Singh,Cassetta, . Allenatore: Bergantin Simone

FC Legnago Salus: Bonomo (50 Pennacchio), Vesentini, Campesan, Pasquato (61 Fantini), Turato, Sandrini (56 Barotto), Lucchini (62 Zanetti), Lotfi (54 Carlassare), Miatton (54 Vecchini), Mantoan, Marchesini (57 Gardinale). All Giovanni Bongiovanni

Arbitro: Salvagetto Simone di Chioggia
Reti : 4′ e 53′ Miatton, 20′ Mantoan, 23′ e 41′  Marchesini, 80′ Vecchini.

 

Un altra pagina scritta oggi di ottimo calcio ed un altra vittoria portata a casa nella corsa/rincorsa a quelle prime posizioni che anche oggi i biancoazzurri veronesi hanno meritato di stare fin dalla prima giornata di campionato. Anche oggi come domenica scorsa nessun dubbio sulla vittoria e con il portiere ospite completamente inoperoso.
Su un terreno alquanto molle e scivoloso, già nel primo tempo si assiste ad un monologo ospite i quali vanno negli spogliatoi sul tre a zero e tante altre occasioni sprecate. Nel secondo tempo si bissano i tre gol portando il bottino complessivamente a sei, ma la soddisfazione maggiore anche oggi sono state altre.
Il gioco che ogni partita lievita sempre di più.
La capacità e la bravura di chi entra di dare il massimo come chi parte dall inizio mettendo “in grave crisi” il mister nelle scelte essendo una rosa completa con un ampia gamma di svariate soluzioni ed una rosa che in allenamento non molla veramente mai.
Poi anche la condizione atletica determinante in questa fase delicata di campionato dove se non sei al top “paghi” e tanto sopratutto in campi cosi pesanti come quello di oggi.
E oggi seppur solo “ufficiosamente” in testa in attesa del recupero  partita dell’Union Vis  Camposanmartino, ma l aria del primo posto era da tanto che non si riassaporava quindi ” è tutta salute” soprattutto per il morale.E si sa che l appetito vien mangiando. .e una vittoria porta a cercare un altra vittoria e finora per fortuna è stato cosi. Dunque elmetto in testa baionetta avanti perché la battaglia finale ci deve portare ad essere la davanti alla fine. .assolutamente senza un attimo di tregua, consci e consapevoli dei nostri pregi e difetti ma soprattutto consci che giocando ed avendo in questo momento un dna così per tutti battere questo Legnago sarà terribilmente difficile. Su questo non ci piove. Avanti cosi dunque un altra pagina girata che porta un altra importantissima vittoria che oltre tre “grassi” punti, porta davvero in questo momento un morale altissimo che sicuramente fa essere consapevoli di quale siano le nostre reali potenzialità in questo punto di campionato.

(riflessioni queste,  di un sostenitore del Legnago Salus, sicuramente di parte, ma il calcio è anche questo)


Da segnalare ancora una doppietta di Andrea Miatton ( nella foto di copertina), capocannonniere nei 4 gironi della Allievi  Regionale)