Juniores Elite A. S.Giovanni Lupatoto –  Concordia.

Lupi trasformati quelli visti in campo oggi al Comunale:  i ragazzi di mister Giovanni Tibaldo, più determinati rispetto alle recenti opache partite,  hanno cercato in tutte le maniere di portare a casa la posta piena, con tentativi continui fino all’ultimo secondo, anche poco prima del triplice fischio quando su un tiro a lato di Ottocento, fuori di pochissimo, si infrangono le speranze del lupi.
All’avvocato Lo Presti invece sono bastati gli innesti di inizio ripresa, ha mescolato un po’ le carte (non quelle legali), immettendo il talentuoso Drria per portare a casa il punticino e dare ragione alle carte di mago Rodolfo  che avevano predetto un pareggio. Se rimaniamo nell’ambito del mistero possiamo dire che le stelle non sorridono ai lupatotini, oggi avrebbero meritato di più, primo tempo pienamente a favore, secondo più combattuto ma le occasioni più importanti le hanno create i biancorossi locali.
Migliori in campo per i locali Ottocento, Bezzetto e Vinco, per il Concordia, Scarsetto,  Drria e Albertini.
Buono l’arbitraggio di Nicola Faccioli, come sempre sobrio e poco visibile, ma proprio per questo protagonista.

 

SAN GIOVANNI LUPATOTO – CONCORDIA (1-0) 1-1 

SAN GIOVANNI LUPATOTO: Freddo, Vinco, Rettore ( 11’ st. Samrani), Soardo, Furlani, Bettini, Finezzo, Giarola, Ottocento, De Mello, Bezzetto. A disp.: Faedo, Soave, Bissoli, Rossignoli, Zordan, Sandri. All.: Giovanni Tibaldo

CONCORDIA: Albertini, Scarsetto, Dorin (21’ st. Chiarello), Bova, Sterzi, Faccini (1’ st. Scalabrin), Chesini, Flora (1’ st. Drria), Fattori, Ledri (1’ st. Mazzi), Gaburro (1’ st. Moratti). A disp.: Bertinelli, Guerra. All.: Daniele Lo Presti

Arbitro: Sig. Nicola Faccioli di Verona
Reti: 24’ pt. Ottocento (SG); 8’ st. Sterzi (C)

 

Entrambe le squadre con le tradizionali divise, completo viola per il Concordia, strisce verticali bianco e rosse per il San Giovanni Lupatoto, particolarità di giornata i due portieri come capitani.
Il San Giovanni ha iniziato con grande determinazione e già al 4’ ottima occasione per Ottocento, tiro potente ma troppo centrale.
Al 7’ bella uscita di Freddo su Chesini.

S.G.Lupatoto Enrico Ottocento

Al 23’ ottima azione personale del giovane Bezzetto, con una magia si libera del marcatore sulla linea di fondo si accentra ma viene stoppato da un tempestivo intervento di Bova.
Solo un minuto dopo De Mello parte da trequarti in dribbling viene bloccato in maniera rude al limite dell’area, sembra fallo, il direttore non fischia ma neppure Ottocento si ferma, ruba palla con cattiveria e di sinistro ad incrociare prende in contro tempo Albertini, bel goal e 1-0 per i locali.
Al 37’ altra tamburellante azione tra De Mello, Ottocento e Bezzetto, difesa Viola in affanno ma si salva.Primo tempo finisce con il minimo scarto per i locali che per gioco sviluppato avrebbero meritato un maggior vantaggio.

A mister Lo Presti non è piaciuto il primo tempo della sua squadra, cambia quattro undicesimi dei suoi ragazzi subito dal primo minuto del secondo tempo (risulterà una scelta fortunata).
Al 4’ bella discesa di Ottocento palla al centro per Finezzo che cerca una deviazione di tacco, alle volte bisognerebbe

Concordia Jr El Drria Anas

provare cose più semplici.
All’8’ minuto fallo ingenuo di Furlani al limite dell’area batte la punizione Drria respinge Freddo ma nessuno copre il portiere, facile per il centrale Sterzi ribattere e marcare la su seconda rete stagionale.
Al 10’ altra punizione di Drria fotocopia della precedente più fortunato Freddo che anche questa volta non trattiene ma si ritrova la palla nuovamente tra le mani.
Al 18’ doppio dribling in area di Ottocento, il numero uno Albertini, rientrato da infortunio, riesce a metterci il corpo per fermare la punta locale.
Al 20’ è Bezzetto ad insinuarsi in area tira devia Dorin che per poco non beffa il suo numero uno, Albertini ferma di piede. Tre minuti dopo si libera ancora Bezzetto, piroetta e tiro fulminei con impressione del goal ma la palla scuote l’esterno della rete.
Al 33’ gran calcio al volo di Bezzetto, il bomber degli allievi ormai promosso nella categoria superiore, il portiere Albertini riesce a toccare in corner, dimostrando di essere uno dei migliori portieri di questa stagione juniores.
All’ultimo secondo Ottocento viene liberato in area da un colpo di testa di Bettini, si accentra solo davanti al portiere calcia di controbalzo la palla tocca terra, scavalca Albertini ma esce di pochissimo dal palo di sinistra, solo il tempo del fischio finale.
Il Concordia fra delusione (cercavano la vittoria) e soddisfazione comunque di aver agguantato un pareggio contro una squadra determinata e inaspettata cone furore agonistico.
I lupi avrebbero meritato infatti la vittoria ma invece dovranno soffrire ancora molto nelle prossimi 4 giornate.
I play out si avvicinano.