Giovanissimi Provinciali Verona. fase Elite. Isola Rizza – Paluani Life

Isola Rizza contro Paluani life, ultima contro prima, doveva essere una partita dal risultato già scritto e cosi è stato.Il gap tecnico tra le due squadre è evidente è questo fa si che gli ospiti nonostante le prediche pre-partita del mister snobbino inconsciamente la partita e mettono in campo una prestazione del tutto mediocre.

 

ISOLA RIZZA – PALUANI LIFE (0-6) 0-7

ISOLA RIZZA: Padovani (67° Bettahar), Turrini(50° Traorè), Mantovani (58° Mirandola), Malagnini, Micheletti, Natali, Pajuelo, Hamda, Andreoli (60° Signoretto), Favazza, Antonioli. A disposizione:. Allenatore: Segala Thomas

PAULANI LIFE: Leso, De Martino (36° Badolato), Bonfante, Mondo (36° Gasparella), Deguidi (36° Rossi), Kalugamage, Locatelli (36° Tisato), Ballardini, Panato, Nosè (36° Connola), Zambrano (36° Beraldini) A disposizione: Borin Allenatore: Militello Giovanni

Arbitro: Roberto della sezione di Legnago
Reti: 1° Nosè (PL), 7° Kalugamage (PL), 14° Locatelli (PL), 16°- 32° Panato (PL),  31° autogol Padovani (IR), 37° Connola (PL).

Mister Militello dopo la vittoria di sabato ricorre al turnover non convocando Alopka e lasciando in panchina i vari Tisato, Rossi, e l’eroe della partita con l’Aurora, Connola che dopo l’indigestione di gol di sabato scorso lascia il posto a Panato, mentre tra i pali Borin fa posto a Leso.
Il primo tempo è a senso unico, gli ospiti passano subito con Nosè che al 1° minuto ribadisce a rete un traversone di Bonfante, al 7° è ancora l’esterno gialloblu che dalla bandierina mette sulla testa di Kalugamage il pallone del 2 a 0.
I locali cercano di attaccare il fortino ospite, ma tutte le fatiche sono vane e al 14° Locatelli di prepotenza ruba un pallone alla retroguardia locale e insacca sotto la traversa.
Passano due minuti e arriva il momento di bomber Panato che non delude le aspettative e sigla la sua doppietta personale. Al 31° è ancora Bonfante che sente l’aria di “casa” e direttamente da calcio d’angolo disegna una traiettoria beffarda che induce il portiere locale Padovani all’autorete.

Le squadre vanno cosi negli spogliatoi sul risultato di 0 a 6

Girandola di cambi tra i gialloblu Tisato, Connola, Badolato, Beraldini e Gasparella prendono il posto di Locatelli, Nosè, Mondo, Zambrano e De Martino.
Neanche il tempo di permettere alle lancette di fare un giro completo e bomber Connola timbra il cartellino dopo una triangolazione con Tisato oggi in veste di interno di centrocampo.
Nei minuti seguenti gli ospiti non vanno oltre ad una sterile manovra senza successo, da parte sua mister Segala prova a dare una scossa ai suoi inserendo il vivacissimo Taorè un quasi 2005 (30 dicembre 2004) che si fa notare per il suo coraggio e la sua personalità, ma i locali faticano ad arrivare nei pressi di Leso.

Al 55° l’uscita di Bonfante per crampi lascia in dieci la Paluani che al 45° aveva effettuato l’ultimo cambio con Rossi al posto di capitan Deguidi.  Nell’ultimo quarto d’ora con un uomo in meno la Paluani gestisce la partita mentre l’Isola Rizza cerca il gol della bandiera, che però non arriva.
La Paluani conquista cosi tre punti che gli permettono di rimanere ben salda al comando della classifica, mentre l’Isola Rizza con qualche buona individualità, spera in un post campionato più gratificante.

shoot di Giuseppe Beraldini