Giovanissimi Provinciali Verona, fase finale, giornata 5+2.

 

CASTELDAZZANO-COLOGNOLA  (1-0) 1-0
Arbitro: Giovanni Bruno di Verona
Reti: 30’pt Lopez (CAS)

 

In una fredda mattinata di febbraio ci hanno pensato i ragazzi del Castel d’Azzano e del Colognola a scaldare gli animi degli spettatori infreddoliti sulle tribune, Colognola in completa tenuta nera, Castel d’Azzano con pantaloni neri e maglietta grigia con fascia bianco/rossa dei colori sociali.
All’inizio le squadre si studiano.
Il Castel d’Azzano preme di più, il Colognola sfrutta qualche contropiede senza però arrivare ad impensierire il portiere avversario.
Al 7’ azione pericolosa del Castel d’Azzano, è una battaglia su ogni pallone.
Dopo tre tentativi neutralizzati magistralmente dal portiere ospite il Castel d’Azzano passa in vantaggio, al 30’ con un bel lancio in profondità, finalizzato caparbiamente dall’attaccante Lopez Michele.
Il primo tempo molto combattuto, si chiude col meritato vantaggio del Castel d’Azzano.

Il secondo tempo scorre via con meno occasioni da rete, con tutti i ragazzi visibilmente affaticati dal campo pesante e dal vento pungente, da segnalare una parata del portiere del Colognola che si è allungato su un rasoterra incrociato calciato dall’interno dell’area di rigore.
L’incontro prosegue con continui rovesciamenti di fronte.
L’arbitro, buona la sua prestazione, fischia la fine con il risultato inchiodato sull’uno a zero a favore dei locali.
Un grosso plauso a tutti i giocatori in campo con una nota di merito al portiere del Colognola, Frambia Vittorio, protagonista di strepitosi interventi che limitano il divario e il risultato finale.
La vittoria consente al Castel d’Azzano di mantenere la testa di un agguerrita classifica che aveva visto, nella giornata di sabato, la vittoria delle squadre delle prime posizioni.