Giovanissimi Provinciali Verona. Fase Elite. Paluani Life-Zevio.

In versione “bella di sera” la Paluani supera anche un’orgoglioso Zevio con una prestazione a dir poco piacevole: gialloblù in scioltezza e bianconeri alla ricerca della rete della bandiera che l’anno trovata al termine con Aldegheri.

 

PALUANI LIFE – ZEVIO (4 – 0)  6-1

PALUANI LIFE: Leso, Alopka (36′ Deguidi), Rossi, Mondo, Tisato (47′ Beraldini), Kalugamage, Locatelli (36′ Badolato), Nosè (42′ Bertoncelli), Connola,  Gasparella (36′ Ballardini), Zambrano (47′ Bonfante). A disposizione: Borin Allenatore: Militello Giovanni

ZEVIO: Ciarpaglini, D’Angelo (56′ Mezzari), Montanari, Giusti, Scagno (65′ Tosi), Celona, Bertassello (52′ Rivato), Sala’ (65′ Vesentini),  Aldegheri, Costa, De Grandi. A disposizione: Allenatore: Dian Alessandro

Arbitro: Atanasov Cristian di Verona
Reti: 14′ – 17′ – 19′ – 28′ –  51′ Connola (PL), 45′ Deguidi (PL), 67′ Aldegheri (Z).

Comincia bene la squadra di casa mettendo in pratica quanto chiesto dal mister ovvero pochi tocchi è un giro palla

Paluani Zevio Gio Pr Connola

continuo, ma è lo Zevio a rendersi pericoloso più volte nei primi minuti, facendo capire ai gialloblù che non sarà facile, ma ecco salire in cattedra il solito Connola che in cinque minuti cala un tris micidiale che taglia le gambe agli ospiti; sblocca il risultato al 14′, su un lancio di Mondo, controlla di petto spalle alla porta, si gira e batte il portiere ospite con un pallonetto delizioso. Al 17′ si fa trovare libero al centro dell’area e segna di precisione su un passaggio di Rossi dalla sinistra e al 19′ è bravo a scattare verso la porta avversaria su una precisa verticalizzazione di  Nosè e a segnare dopo aver messo a sedere portiere e difensore .
A questo punto lo Zevio sembra essersi smarrito e al 28′ il bomber della diga completa l’opera segnando su passaggio di Locatelli, dopo che Zambrano aveva colto la traversa.Gli ospiti provano a reagire conquistando una punizione da posizione favorevole e costringendo Leso a compiere un miracolo per mantenere la propria porta imbattuta.

Si va all’intervallo sul parziale di 4 a 0.

Il secondo tempo è un monologo dei padroni di casa che trovano il 5 a 0 al 10′ della ripresa con un tiro dalla distanza di Deguidi che sorprende il portiere e si insacca alla sua destra.
Al quarto d’ora da segnalare una traversa di Ballardini che due minuti dopo Recupera palla a centrocampo e serve Connola che dalla trequarti si gira e fulmina il portiere avversario portando a 6 le marcature, la quinta personale.Al 20′ punizione magistrale di Rossi che mira il 7 alla destra del portiere Ciarpaglini vola e devia in calcio d’angolo.

Paluani Zevio Gio Pr De Guidi Filippo

La prodezza del proprio portiere sembra  dare una scossa alla squadra che nell’ultimo quarto d’ora prova ad attaccare il castello gialloblù e  al 32esimo trova il gol della bandiera, punizione dalla trequarti, lancio preciso per Aldegheri che controlla e in girata non lascia scampo al portiere gialloblù.
La partita termina cosi con il risultato finale di 6 a 1,  con la consueta stretta di mano tra le due squadre e con l’augurio reciproco di una buona continuazione seppur su strade diverse.