Giovanissimi Provinciali Verona, fascia B.

 

E
nfatizzando un bel po’ i toni (ma perché no? questo articolo, esattamente come ciò di cui parla è un… gioco), dicevamo: esagerando un bel po’ potremmo dire che dei Giovanissimi 2004 targati Paluani Life si potrebbe fare un articolo cumulativo, anche solo una volta ogni tanto, un articolo riassuntivo delle ultime due-tre partire. E così, infatti, ora faremo. Perché no? Tanto la notizia è sempre la stessa. Questi bravi ragazzi vincono. Non cambiano i fatti: la Paluani Life 2004 scende sempre in campo con molta, molta grinta e determinazione. Carattere, ecco cosa stanno dimostrando questi tredicenni capaci di mettere in fila una sequenza ininterrotta di partite (stra)vinte con punteggio e prestazione cristallini. Dalla loro c’è, naturalmente, la saggia gestione dei due mister, Massimo Zito e Damiano Zago, che stanno dimostrando a se stessi di aver ben inquadrato “i polli del loro pollaio”. Eh già, in solo pochi mesi dall’assunzione della guida di questa squadra , che peraltro già prometteva bene nella passata gestione di Mister Depoliti, i due tecnici possono ben dire, arrivati a questo punto del campionato, di aver fatto davvero un buon lavoro. Hanno saputo impostare efficaci allenamenti sulla tecnica e hanno saputo attuare una modalità di comunicazione autorevole con la squadra, generando di fatto un effetto moltiplicatore del talento in maniera, certo, non perfettamente uniforme sull’intera rosa dei giocatori. Al netto della differenze individuali e di alcune lacune dei singoli che ancora persistono, il livello generale della squadra è aumentato e, di molto, dall’autunno scorso.

Fatte le lodi con questo preambolone, c’è poco altro da aggiungere. La Paluani Life, escludendo  Intrepida e soprattutto Avesa, le dirette competitor del girone L, non sta trovando argine al suo dilagare. Nelle ultime tre partire, quella del 10 marzo contro il Villafranca sul campo di casa di via Puglie, quella infrasettimanale del 14 marzo (recupero di un match rinviato per forte maltempo) contro Noi La Sorgente sul campo di via Bisanzio e quella del 17 marzo contro Team Santa Lucia al campo di via Po, le scene viste sono state analoghe: continuo dominio del campo e avversari che raramente arrivano in zona tiro della porta Paluani. I portieri Paluani allenati e allevati magnificamente da un tecnico di cuore e d’esperienza come Marco Fagnani, si stanno godendo tutti i vantaggi di una difesa a quattro senza falle.

Ecco, dunque, i risultati con un focus solo sull’ultima partita:

sabato 10 marzo 2018,
Paluani Life – Villafranca
(2-0) 5-0

mercoledì 14 marzo 2018,
Noi la Sorgente – Paluani Life
(0-3) 0-6

sabato 17 marzo 2018,
Team Santa Lucia – Paluani Life
(0-1) 0-4

Team Santa Lucia: Dal dosso, Viapiana, Girardi, Mirandola, Aliperti, Festi, Bellamoli, Negri, Raffagnini, Kismoune, Guadagnino, Lasen, Businaro, Karumaraine, Arduini, Pappalardo. All. Giordani

Paluani Life: Rabitti, Corradi, Mannella, Migliorini, Mandrini, Poccetti, Avesani, Rigetti, Brancato, Dusi, Bertolasi, Ferretto (P), Ottolini, Ferraretto, Ghedini, Andreoli, Dal Maso, Trminì. All. Zito M. – Zago D.

Arbitro: Federico Sorio di Verona
Reti:Dusi (10’pt), Avesani (20’st), Andreoli (33′ st), Righetti (35′ st)

Noi La sorgente – Paluani

Paluani Life – Team Santa Lucia

Paluani Life – Team Santa Lucia

Noi La Sorgente – Paluani Life