Recupero Caldiero Virtus (anticipo giornata 17)

Juniores Elite A. Caldiero – Virtus a Mezzane.

E’ iniziato alle 16,30 il recupero della gara Caldiero-Virtus, rinviata a suo tempo per mancato arrivo dell’arbitro.
Al 30′ del primo tempo le squadre sono ancora sullo 0-0.
Fine primo tempo, 0-0.
Relativo dominio del Caldiero, con qualche occasione e una traversa. La Virtus si è mossa bene all’inizio poi ha lasciato l’iniziativa ai gialloverdi.
Al 15′ della ripresa ancora 0-0, partita molto equilibrata, le difese dominano sugli attacchi avversari.
Virtus più sorniona, si sta preparando al gran finale come è avvenuto a Vigasio?
Alla mezzora il risultato è ancora di 0-0. Ma c’è da segnalare che è la Virtus ad essere pericolosa adesso con due grandi occasioni sprecate da Giacomazzi e Minervino. Caldiero impaurito.
Mancano 5′ al termine, i gialloverdi escono dal guscio e si fanno pericolosi a loro volta: prima Marziale si supera su colpo di testa di De Togni e poi il Caldiero getta a lato una palla a pochi metri dalla porta.
Finora pari in tutto. Fa un freddo cane, qui sulle scure colline di Mezzane, Gerardo Graziano (l’arbitro) guarda il cronometro, non vede l’ora anche lui di andare al caldo. Mancano 3 minuti.
Ma ecco il colpo a sorpresa, passa in vantaggio il Caldiero a tempo quasi scaduto. 1-0

CALDIERO TERME – VIRTUS (0-0) 1-0 finale
Arbitro: Gerardo Graziano di Vicenza
Reti: 44′ Aspetti (C)

La partita è terminata 1-0 per il Caldiero.
A più tardi con i commenti dei due mister.

Virtus Jr Elite Silvano Marcello, Vice Allenatore

I mister hanno staccato la comunicazione, cellulari in silenzio stampa.
Volevamo appurare un episodio accaduto prima della rete di Aspetti (un calibrato colpo al volo su traversone dalla destra) e che ha visto protagonisti Giacomazzi, il portiere del Caldiero e un difensore.
A sentire un sostenitore rossoblu, sembra che durante un’azione in area del Caldiero, il portiere e il suo difensore si siano scontrati, dando via libera a Giacomazzi che poteva segnare a porta sguarnita. L’arbitro annullava perchè riteneva che il portiere fosse stato “caricato” da un attaccante della Virtus. E subito dopo, la rete di Aspetti.
Per il resto la gara, come ci ha raccontato Marcello Silvano, vice allenatore della Virtus, è stata sempre in parità e come tale avrebbe dovuto terminare. Ma si sa, c’è sempre un episodio che decide, anzi due,  in questo caso hanno favorito il Caldiero. La ruota gira.

 

Comments

  • dappi17

    ….per la cronaca sono stati annullati due gol su dubbi fuorigioco anche al Caldiero comunque….

Lascia un commento

Previous post

Lucchini scardina la difesa a oltranza de La Rocca.

Next post

E' di Villafranca il candidato ufficiale.