Juniores Elite giornata 9. Caldiero – S. G. Lupatoto.

 

Cari lettori ho visto una bella partita con due tempi completamenti opposti, nel primo il San Giovanni ha dominato e forse meritava di terminare il tempo con un risultato più ampio. Nel secondo il Caldiero è uscito molto bene ed ha messo la freccia. Ci sono delle ragioni precise per quanto accaduto sono tre e le colloco tutte al primo minuto del secondo tempo: i cambi, gli ospiti imprendibili nel reparto avanzato durante la prima frazione hanno sostituito due ragazzi che domani giocheranno in prima squadra; mister Fracasso invece ha inserito tre uomini freschi che hanno dato subito una sferzata secca; il rigore a mio avviso generoso che ha tagliato in due il match, segato le gambe ai biancorossi e dato le ali ai gialli di Caldiero. Migliori in campo i due numeri 10 Sacconi e Mello ironia della sorte sostituiti assieme al 37’ del secondo tempo. Suggerisco di segnarvi questo nome Jean Henrique De Mello giunto alla corte del Presidente Perbellini in settimana direttamente dal Brasile, tre anni fa aveva già militato nelle file biancorosse prima di tornare nella sua terra Natale, ho la sensazione che potrà dare una grossa mano ai suoi compagni nel trovare la via della salvezza. Sacconi invece è una certezza per Mr. Fracasso, veramente bravo.

 

CALCIO CALDIERO TERME – SAN GIOVANNI LUPATOTO 4-2 (1-2)

CALCIO CALDIERO TERME: Bosetto, Griso, Cazzola (1’ st. Momodu), Mosele A., Ziglioli, Bogoni, Aspetti, Mosele E. (1’ st. Laperni), Andriollo (26’ st. Magrinello), Sacconi (37’ st. Gazzabini), Galiotto (1’ st. Scalzotto).A disp.: Treccani. All.: Enrico Fracasso.

SAN GIOVANNI LUPATOTO: Freddo, Soardo, Vinco, Furlani, Coato, Giordano ( 1’ st. Giarola), Garzetta (1’ st. Lobba), Bettini, Finezzo, De Mello (37’ st. Bissoli), Bezzetto (12’ st. Pareja). A disp: Faedo, Corrà, Soave. All.: Giovanni Tibaldo

Arbitro: Sig. Luca Bianco di Vicenza
Reti: 13’ pt. Andriollo (CA); 17’ pt. De Mello (SG); 45’ pt. Garzetta (SG); 1’ st. su rig. Mosele Andrea (CA); 25’ e 43’ st. Aspetti (CA)

 

Il Caldiero arriva a questa gara con quattro gare vinte nelle ultime cinque fermati solo dal Villafranca e dal gelo della scorsa settimana Mr. Fracasso ha dato una grande sferzata ai ragazzi oggi in maglia gialla. Il San Giovanni invece ferito dalla sconfitta all’ultimo secondo di Pozzonovo e orfana di capitan Venturi e di Ottocento ancora convalescente dopo lo spavento in terra padovana, si presenta con una formazione super inedita.

La partita parte subito ad altissima velocità da parte di entrambe le formazioni molto toniche, forse il riposo per neve ha fatto bene.
Primi 10 minuti con supremazia del San Giovanni ma senza incidere particolarmente se si fa eccetto per una splendida azione del nuovo arrivato il brasiliano De Mello, da posizione molto defilata a destra cerca di concludere a rete senza riuscirci quando poteva essere letale con un servizio al centro, peccato di egoismo.
Al 12 e 13 due azioni pericolosissime del Caldiero sulla prima Sacconi solo davanti a Freddo viene bloccato di piede alla Garella, ma subito dopo l’ispirato 10 in maglia gialla si rifà con una splendida incursione a centrocampo, allarga su Aspetti che immediatamente centra per Andriollo che insacca di pancia, un gollonzo ma lo stile non sempre ti da la stessa gioia.
Passano solo quattro minuti e Giordano verticalizza splendidamente per lo scatenato De Mello, solo davanti a Bosetto non può sbagliare 1-1.
Il San Giovanni continua ad essere più brillante e su un paio di occasioni da calcio da fermo si fa pericolosa con altrettanti colpi di testa.
Il Caldiero per il momento gioca in contropiede anche se con azioni belle e ficcanti, bella partita.
Al 25’ Soardo batte velocemente una punizione smarcando il giovane Bezzetto furbo a farsi trovare pronto sulla fascia, arriva sul fondo e offre una invitante parte smarcante per Garzetta, sebbene solo calcia male peccato per un ragazzo della sua esperienza.
Al 33’ Giordano si incunea fuori area tra la difesa gialla da una bella palla a Mello che di prima intenzione calcia con giustezza, il portiere è superato ma il palo salva i locali.
Al 38’ stupenda parata con la mano di ritorno di Bosetto che toglie la gioia del goal a Finezzo.
Un minuto dopo discesa tambureggiante del Caldiero che con tanta energia e qualche rimbalzo favorevole arriva vicino alla porta ospite, Furlani ferma con buon tempismo il solito Sacconi.
All’ultimo minuto del primo tempo su azione di calcio d’angolo a favore il Caldiero si fa trovare scoperto, la palla giunge al velocissimo Finezzo che parte dalla propria metà campo, supera in velocità Griso, defilato sulla sinistra calcia con potenza, Bosetto respinge con fatica ma verso il centro dell’area, gioco facile per Garzetta.
Il primo tempo termina con il meritato vantaggio del San Giovanni che ha sempre tenuto il pallino del gioco fin dal primo minuto ed ha creato scompiglio con la velocità di Finezzo, Garzetta e soprattutto Mello.

Il secondo tempo inizia con un rigore generosissimo del Sig. Bianco, in barriera Finezzo difende il viso con un braccio per nulla largo ma l’arbitro concede il penalty siglato da Mosele Andrea.
La partita con le uscite di Garzetta e Giordano domani impegnati in Promozione diventa subito più bilanciata ma si mantiene molto bella e combattuta.
Al 9’ ottima discesa di Andriollo tiro a giro con bel volo plastico di Freddo.
Altro ottimo tiro a giro di Sacconi al 22’ che ha gelato il sangue dei lupi, fuori di pochissimo.
Al 23’ uno splendido cross di De Mello trova la testa di Pareja a un metro dalla porta mira sbagliata, palla alta.
Al 25’ il terzo tiro a giro va a segno, splendido goal di Aspetti.
Al 31’ il San Giovanni resta in 10 doppia ammonizione di Soardo, si fa dura per i lupi.
Al 36’ altra occasione di Pareja di testa su bella punizione tesa di Finezzo ancora fuori.
Al 43’ Aspetti con una doppietta personale chiude la partita, palla ciccata da Coato che libera Magrinello, il numero 17 ha il tempo di alzare la testa e trovare Aspetti solo a centro dell’area.

Ultima notizia dell’incontro terminato 4-2. Arrivederci a martedì prossimo per il turno infrasettimanale.