Allievi Provinciali Girone E

Partita di cartello a Sommacampagna dove si scontrano la prima e la seconda della classe del girone E degli Allievi Provinciali. Queste sono il Sommacustoza di Garcia, secondo a quota 14 punti, e il La Vetta di Guerra, capolista con 15. Mattinata non particolarmente bella, caratterizzata da nebbia e umidità.

 

Sommacustoza – La Vetta (0-2) 0-2

Sommacustoza: Selogna, Filippi, Carbone, Bonfante N., Mazzi, Tabarini, Pisani, Dolci F., Jungnitz, Bonfante F., Campestrini. A disp.: Dolci L., Livia, Pelosi, Agnolini, Sospetti, Danese, Bianconi. All. Garcia Hector Rodrigo.

La Vetta: Martini, Baruffaldi, Cagliari, Vaccaretto, Franceschetti, Bonsaver, Padovani, Donatoni, Milani, Rescigno, Cipriani. A disp.: Zenorini, Campagnari, Antolini, Opoku, Zampini, Deija. All. Guerra Lorenzo.

Arbitro: Marco Bellotti di Verona.
Reti: 8′ pt Cagliari (LV), 29′ pt Rescigno (LV).

 

La gara si conclude con una meritata vittoria del La Vetta di Guerra, che consolida così il suo primato. Dopo il gol del vantaggio, la squadra di Domegliara è riuscita a mandare in tilt i ragazzi di Garcia, che hanno avuto difficoltà a reagire. Al termine dei primi quaranta minuti il match è  ricominciato con i locali più propositivi, che però non sono comunque riusciti ad impensierire più di tanto la retroguardia biancoceleste. Nel prossimo turno il La Vetta riceverà il Pedemonte, mentre il Sommacustoza sarà ospite a Garda in una partita che si preannuncia fondamentale per il proseguio del campionato in chiave qualificazione.

Le reti: La Vetta in vantaggio all’ottavo minuto con Cagliari, che fa partire un sinistro da fuori area che scavalca Selogna gonfiando la rete.
Raddoppio degli ospiti al ventinovesimo: su una palla persa dai locali nella propria tre quarti, Milani s’invola verso la porta, e, arrivato al limite dell’area serve Rescigno, che indisturbato ha il tempo di prendere la mira facendo poi partire un bel tiro a giro che si insacca.

Nel Sommacustoza, buona prova della coppia difensiva Tabarini – Mazzi, che in una giornata difficile hanno comunque risposto sempre presente quando chiamati in causa.

Migliori, per il La Vetta, i tre componenti del reparto offensivo, Milani, Rescigno e Cipriani, che hanno causato non poche preoccupazioni alla retroguardia giallonera. Una volta sostituiti, si é  subito notata una certa difficoltà nello sviluppo della fase offensiva.