Juniores Provinciali Verona. Giornata 11 di ritorno. Gabetti Valeggio – SommaCustoza.

D
opo la gara top della undicesima giornata, il SommaCustoza si ritrova con un piede e mezzo nelle finali assieme al San Zeno di Andrea Gelain. In effetti le due squadre sono state al di sopra di tutte, sia pure in un’altalena di situazioni di classifica.

 

GABETTI VALEGGIO – SOMMACUSTOZA (0-1) 0-2

Gabetti Valeggio: Magagnotto, Cerato, Bertagna, Cordioli, Zefi, Remitti, Mazzi, Desanti, Piredda, Marino, Tovazzi. A disp. Scarpinato, Castagna, Zanetti, Reggiani, Squaranti, Lorenzi, Diacenu. All Bozzini Luca

SommaCustoza: Arditi, Menini, Faye S., Bodini, Pedrini, Bousaid, Girelli, Menini, Bertolaso, Lonardi, Greco. A disp. Balconi, Pesenti, Semeraro, Bonfante, Faye K. Amato, Spinella. All. Andrea Corbellari

Arbitro: Simone Angeletti di Verona
Reti: 40’pt Greco (SC), 12’st Bertolaso (SC)

Primo tempo molto equilibrato con qualche iniziativa sporadica del Gabetti Valeggio che impensierisce in un paio di occasioni il portiere Arditi degli ospiti. Il SommaCustoza  attende il momento propizio e lo trova sul finire del primo tempo, al 40′: fallo su Bertolaso ai 20 metri, punizione pennellata da Lonardi  per Greco che insacca al volo imparabilmente.  1-0 per i ragazzi di Andrea Corbellari.
Cerca una reazione il Valeggio ma termina il primo tempo in dieci per l’espulsione di Desanti per un intervento falloso su Menini del SommaCustoza. Mister Bozzini rientra nello spogliatoio piuttosto pensieroso.

L’inferiorità numerica non scoraggiava il Gabetti Valeggio che cercava il pareggio anche scoprendosi e infatti bomber Bertolaso puniva l’azzardo con un’azione in ripartenza per  fulminre con un diagonale il portiere in uscita.
Restano in dieci anche gli ospiti per l’espulsione di Amodio subentrato a Lonardi nella ripresa.
La gara si esaurisce in alcune schrmaglie del Gabetti Valeggio ben controllate dal SommaCustoza che  batte i padroni di casa due zero;  risultato tutto sommato stretto per il SommaCustoza  che avrebbe potuto aumentare il bottino ma grazie alle prodezze di Magagnotto, portiere locale, il Gabetti Valeggio ha potuto limitare il passivo.
Si è giocato davanti ad un folto pubblico degno dell’attesa della partita.
Direzione di gara piuttosto severa ma giusta.