Allievi Provinciali Verona. Girone M. Sona Calcio – Valgatara.

 

Sona Calcio – Valgatara (4 – 0) 9 – 0 

Sona Calcio: Righetti, Caneva, Rigo, Gobbi (42′ Guerra), Fiorio, Osmani, Battistoni (43′ Oboe), Rudari, Saitta, Lenzi (42′ Menini), Cugurra (43′ El Aassri). Allenatore: Volpato Giovanni.

Valgatara: Giacopuzzi Mi., Zantedeschi, Nicoli, Marinni, De Nardi, Benedetti, Piccoli, Viviani, Spada, Giacopuzzi Ma., Merzi. Allenatore: Zarbo Mirco.

Arbitro: Badr Massoud della sezione di Verona.
Reti: 6′ Lenzi (S), 10′, 27′ e 36′ Battistoni (S), 45′ Menini (S), 52′ Oboe (S), 72′ e 74′ El Aassri (S), 79′ Saitta (S).

 

Giornata quasi estiva, oggi al Comunale di Via Casella, a Sona.
Agli ordini di un ordinato Massoud della sezione di Verona, scendono in campo i padroni di casa del Sona Calcio, in tenuta completamente bianca, e gli ospiti del Valgatara, di blue vestiti. Sona Calcio che si presenta alla partita con un buon margine sulla seconda in classifica, mentre la compagine della Valpolicella naviga nella zona di centro-bassa classifica. Pronti, via e subito il Valgatara si rende pericoloso. Buon pallone recuperato da Piccoli sull’out di destra, serve al centro l’accorrente Spada che, però, calcia male. Da qui in avanti, solamente Sona Calcio. Al minuto 6, una bellissima triangolazione tra Cugurra e Caneva porta al cross quest’ultimo, il quale trova ben appostato a centro area Lenzi che non ha difficoltà a spiazzare il portiere, vantaggio Sona Calcio. Passano una manciata di minuti ed inizia lo show di Battistoni (nella foto di copertina) , protagonista quest’oggi con una tripletta. Al 10° minuto Saitta, dopo aver vinto un rimpallo, riesce ad appoggiare per l’accorrente Battistoni che, di prima intenzione, batte a rete, e segna il gol del doppio vantaggio locale. Esattamente a metà della prima frazione, bella palla in verticale di Battistoni per l’accorrente Saitta, il quale riesce a dribblare il portiere, ma poi si fa rimpallare per due volte il tiro da un difensore sulla riga di porta. Sul calcio d’angolo che segue, dopo una corta respinta della difesa blue, Gobbi, ben appostato al limite dell’area, calcia a lato. Pochi istanti dopo, Saitta, ben imbeccato sull’out di destra, riesce a mettere un pallone rasoterra a centro area, bravo, però, Giacopuzzi Michele ad anticipare l’accorrente Cugurra. Passano un paio di minuti, ed ancora Cugurra avrebbe la possibilità di mettere la parola fine alla contesa, però, dopo un buon passaggio filtrante di Rigo, non riesce a centrare il bersaglio, palla alla sinistra del portiere. Minuto 27, Battistoni trova la momentanea doppietta personale, grazie ad un tap – in vincente, dopo respinta di Giacopuzzi Michele. Prima della conclusione della prima frazione, Battistoni mette a segno la rete della sua prima tripletta stagionale. Quest’ultima, su ottimo suggerimento di Cugurra che lo serve di tacco, parte sulla linea del fuorigioco e taglia verso la porta, il pallone gli arriva dal proprio compagno con il contagiri, ed è per lui un gioco da ragazzi depositare il pallone in fondo al sacco, 4 a 0.

Ad inizio ripresa, mister Volpato effettua tutti e quattro le sostituzioni quest’oggi a disposizione, ed il neo entrato Menini, dopo appena 5 minuti, dopo aver saltato due avversari sull’out di destra, fa partire un bellissimo tiro a giro che va ad insaccarsi alla sinistra di un incolpevole portiere ospite. Al minuto 48, unica occasione di tutto il secondo tempo per la squadra blue. Spada, ben trovato al limite dell’area, fa partire un potente tiro indirizzato all’angolino sinistro, sul quale, però, Righetti, si fa trovare pronto. Passano pochi minuti e su rinvio di Righetti, e spizzata di Menini, Oboe, dopo un’incomprensione tra difensore e portiere, si incunea nella difesa ospite e batte il portiere. Al minuto 69 inizia la personalissima sfida tra Oboe e i pali della porta difesa da Giacopuzzi Michele. L’avanti locale riesce a colpire due pali nell’arco di due minuti, che gli negano, di fatto, la gioia della doppietta personale. Doppietta che riesce, invece, ad El Aassri, al minuto 72 su un pallone in verticale di Rigo, e al minuto 74 su retropassaggio errato della difesa della Valpolicella, prime reti per lui con la casacca del Sona Calcio. Ad un minuto dal termine della partita, Saitta, su suggerimento di Menini, riesce a trafiggere, ancora una volta, Giacopuzzi Michele in uscita disperata. Partita a senso unico quest’oggi, dominata in lungo ed in largo dalla squadra di mister Volpato, che riesce a mettere in cascina già un buon vantaggio dopo la prima parte della partita. Squadra ospite che si è presentata contata al match odierno, ben disposta in campo, abbastanza ordinata, e che ha dato molto filo da torcere agli avanti locali a causa della linea difensiva che giocava molto alta, mettendoli molte volte in off side. Ultima partita di campionato il prossimo weekend, con il Sona Calcio che andrà a fare visita al Malcesine, sul bellissimo campo di Cassone, mentre la squadra della Valpolicella ospiterà sul campo amico, il Lazise.