Allievi Provinciali Verona, fase Elite. Giornata 1.

Aggiornato col video delle reti. Dopo la pausa invernale è tempo di tornare in campo per gli Allievi Provinciali;  per il Girone C della Fase Elite si scontrano a Sommacampagna il Sommacustoza di Garcia, giunto quinto nel suo gruppo autunnale (E) e il Bnc Noi di Burato, che ha invece terminato il suo raggruppamento (C) al sesto posto.  La squadra ospite aveva iniziato bene ma la rapida sequenza dei tre gol di Campostrini hanno tolto qualsiasi velleità alla squadra gialloverde.

SOMMACUSTOZA – BNC NOI (3-0) 5-1

Sommacustoza: Selogna, Pelosi, Lunardon, Mazzi, Carbone, Jungnitz, Pisani, Sospetti, Bonfante N., Bonfante F., Campestrini. A disposizione: Bailoni, Beltrame, Bianconi, Livia, Sanese, Dolci. Allenatore Hector Rodrigo Garcia.

Bnc Noi: Tommasi, Santi, Motta, Massocco, Colussi, Benetti, Chelidonio, Prato, Cacciola, Capriotti, Gallucci. A disposizione: Pergolato, Pietropoli, Corigliano, Fasoli, Imola. Allenatore: Andrea Burato.

Arbitro: Paolo Mirandola di Verona.
Reti: 8’ pt, 16’ pt e 16’ st Campestrini (S), 40+1’ pt Carbone (S), 23’ st Jungnitz (S), 33’ st Massocco (B).

Ecco il video delle reti:  https://youtu.be/ECKoz1DkuJQ

Partita frizzante e divertente, quella che si è giocata al Comunale di Sommacampagna, e che ha visto la squadra di casa, più propositiva e grintosa, prevalere su un Bnc Noi che è apparso un po’ spaesato. Il Somma trova il vantaggio dopo otto minuti con Campestrini, che raccoglie una lunga punizione del proprio portiere Selogna per poi freddare l’estremo difensore gialloverde con un potente collo destro. Il raddoppio arriva otto minuti dopo sempre con Campestrini, che si avventa su una corta respinta del portiere successiva a un tiro di Jungnitz, salta un uomo e trova l’angolino destro con un tiro di punta alla calcio a cinque. Dopo altre scorribande dei locali verso la porta ospite, c’è spazio per il terzo gol solo nei minuti di recupero del primo tempo. Questa volta è Carbone a trovare la rete svettando in area di rigore per trasformare in gol un cross su punizione dalla sinistra di Pisani.

Dopo la sosta il Bnc Noi torna in campo con uno spirito diverso, sfiorando prima la marcatura al minuto quattro con Capriotti, e arrivando poi ad un calcio di rigore al minuto dieci, sul quale però Fasoli si fa ipnotizzare da Selogna. Rocambolesca è invece l’azione che porta alla quarta segnatura del Sommacustoza: gol sfiorato dal Bnc Noi con salvataggio sulla linea di Pelosi su un pallonetto di Cacciola a Selogna battuto, rapido capovolgimento di fronte con Pisani che serve Nicola Bonfante davanti al portiere che riesce però a sventare l’insidia; il pallone carambola tra i piedi di Campestrini che sigla la tripletta personale con una parabola che Tommasi, non ancora rientrato tra i pali, riesce solo a deviare in rete. Passano pochi minuti e il Sommacustoza arriva al gol del pokerissimo con Jungnitz; Campestrini si invola sulla fascia sinistra e mette un pallone in mezzo sul quale arriva un disimpegno impreciso da parte di un difensore ospite che regala il pallone al numero sei locale, che con un piattone destro gonfia per la quinta volta la rete. Prima della fine del match arriva il meritato gol della bandiera degli ospiti; dopo un batti e ribatti in area di rigore, Massocco trova la conclusione decisiva per battere il subentrato Bailoni e rendere così meno amara una giornata non grigia, visto il bel sole, ma certamente storta.

Il prossimo turno vedrà il Sommacustoza fare visita al Bevilacqua, mentre il Bnc Noi riceverà il Bussolengo, anch’esso proveniente dal girone E