Allievi Regionale B. Giornata 8 di ritorno, recupero.

Legnago trova nel recupero del martedì dopo Pasqua  la matematica certezza del secondo posto e la quasi certezza di aver riconquistato la categoria dopo averla persa l’anno scorso. Obiettivo raggiunto, vittoria è stata anche se poteva alla fine essere con un punteggio ancor piu largo. A dir la verità i patavini della Sacra Famiglia hanno fatto sudar freddo alla panchina biancoceleste per alcune distrazioni  della retroguardia legnaghese, ” oggi veramente in vena di regali pasquali posticipati ” come dice mister Bongiovanni.

 

Fc Legnago Salus – Sacra Famiglia (2-1) 5-2

Fc Legnago Salus:  Bonomo (37st Pennacchio), Campesan, Carniel (18 st Vesentini), Lotfy (19 st Zanetti), Pasquato, Barotto, Lucchini (24 st Vecchini), Fantini (28 st Sandrini), Marchesini, Miatton (37 st Murari), Mantoan, Marchesini. A disp. Turato  All. Giovanni Bongiovanni

Sacra Famiglia: Rossi, Dalla Costa, Babetto, El Hechmi, Rossignoli (15 st Bazzolo), Spinello (8 st Bozzolan), Esposito, Dorigo, Houidi, Pege, Varotto (15 st Bazzolo), A disposizione: Mangiaracina, Italiano, Bozzolan. All. Esposito Massimiliano

Arbitro:  Zaccaria Fausto di Legnago
Reti: 1’pt Esposito (SC), 10’pt Miatton (LS), 31’pt Marchesini (LS), 5’st e 18′ stMiatton (LS), 15’st Dorigo (SC), 42’st Mantoan (LS)

 

Ospiti in vantaggio dopo circa 15″ per un buco colossale della difesa legnaghese che lascia un’autentica autostrada ad Esposito, il velocissimo attaccante padovano lesto e pronto ad approfittare dell’errore di uno dei due centrali biancoazzurri. Partita dunque in salita per il Legnago e capovolta fin da subito nell’impostazione tattica e soprattutto  con un gol sulle spalle, subìto praticamente negli spogliatoi! Non si perdono d’animo comunque i ragazzi veronesi e dopo aver sprecato tre occasioni,  pareggiano con una destrezza del bomber Miatton abile a cogliere l’indecisione del portiere ospite; al pareggio fa eco un’altra disattenzione della difesa del Legnago, oggi veramente irriconoscibile (ricordiamo seconda miglior retroguardia per gol presi in tutti e quattro i gironi allievi) e che per poco non costa il pari.  Successivamente Legnago in vantaggio con una bellissima azione finalizzata questa volta dall’esterno Marchesini, sempre puntuale con le reti decisive.

Seconda frazione che si apre con il gol capolavoro ancora del bomber Miatton con un gesto tecnico ammirevole di nota degno di palcoscenici molto piu alti.  Punteggio poi subito ridotto con un gol fotocopia del primo dei patavini dopo un altro pazzesco buco difensivo dell’altro centrale biancoazzurro.  Quindi quarto e poi quinto gol che chiude una partita pazzesca per gli innumerevoli gol sprecati (ma non è una novità) e soprattutto per le amnesie  della difesa veronese davvero oggi da censurare.

Legnago Salus, mr. Giovanni Bongiovanni

Risultato dunque raggiunto sia per il secondo posto matematico sia per la probabile promozione al campionato elite. E per finire mister Bongiovanni: ” Domenica, gara top con il Camposanmartino: possibilità in caso di vittoria di passare davanti ed essere primi e sicuramente nulla si lascerà al caso per tentare di scalare quel primo posto che per quanto si è visto in tutto il torneo, sicuramente sarebbe il coronamento di tanto lavoro  in questa stagione.