Giovanissimi Regionale A. Giornata 1 di ritorno.

Vittoria senza infamia e senza lode per il Villafranca di Cristian Bendinelli (nella foto di copertina) contro una Virtus animata dalle migliori intenzioni ma che ha dovuto cedere il passo alla maggior fisicità degli avversari. Entrambe dotate di talenti individuali, hanno dato vita ad una gara tecnica con palla giocata a terra nonostante un campo infame (ma quand’è che fanno il sintetico al Mazzola?).  Nel Villafranca bene Bertol e Vanoni, nella Virtus si è distinto capitan Rigo che si è dannato l’anima per controllare Cappellaro e le incursioni sulle palle alte di Sembenini e l’esordiente Mitrica (2005) che ha fatto vedere cose buone. Bega, portiere rossoblu si è messo in mostra nel primo tempo per un intervento all’incrocio dei pali su bordata di Scrinzi.
Il Villafranca sta viaggiando ad una media stellare e salvo eventi negativi si riprenderà la categoria elite. Alle sue spalle una lotta a cinque per un secondo posto utile per le fasi finali.  Giusto pareggio fra RealGrezzanaLugo e Montebaldina che viene raggiunta dal Montorio vittorioso a CastelnuovoSandrà. Si fa sotto l’AlbaBorgoRoma, i giallorossi mantengono la splendida condizione atletica messa in mostra al termine del girone di andata e si propongono come la più seria candidata alla piazza d’onore. C’è anche il Team Santa Lucia con una prepotente trasferta a Sandrigo mentre rinasce l’Ambrosiana, attardata rispetto alle altre ma il potenziale c’è.
Nella giornata 1 di ritorno tutte vittorie in trasferta e due pareggi. Domenica prossima calendario favorevole e di buon pronostico per le prime in classifica che spezzerà in due il campionato.

 

VIRTUS – VILLAFRANCA (0-1) 0-3 

Virtus: Bega (1’st Canevaro), Castellan, Toffali, Hoxa, Rigo, Guerra (17’st Mitrica),  Orlandi (24’st Vivian), Odogwu , Tacchella, Cisamolo (3’st Cipriani), Cavaleri (3’st Floriani). Allenatore : Riccardo Varanini   Vice: Gaetano Fallea

Villafranca: Lonardi (30’st Faella), Djellouli (22’st Toffalini), Pizzini, Mukaj (1’st Bernardo), Sembenini, Benassutti, Venturelli (1’st Micheletto), Bertol, Cappellaro, Scrinzi, Vanoni (28’st Bonato). A disp; Benedetti, Pasquali. Allenatore : Cristian Bendinelli

Arbitro: Lindomar Santos Dias di Verona
Reti: Sembenini (V 6′ pt) , Vanoni (V 2′ st), Bernardo (V 17′ st)


REALGREZZANALUGO – MONTEBALDINA CONSOLINI (0-0) 1-1

Real Grezzana Lugo: Rusinek, El Naandi, Abedi, Pongiluppi, Todeschini, Zanotti, Fiorini, Brunelli, Martini, Pezzo, Rossi. A disposizione: Menegalli, Ballini, Dal Corso, Maccarone, Massella, Orfeini, Pigozzi. Allenatore: Tommasi

Montebaldina Consolini: Gaspari, De Santi, N. Orlandi, L. Bona (dal 1 st Castello), Favetta, L. Orlandi, Bertagna (dal 12 st Spadacini), T. Bona (dal 1 st Messetti), Giramonti, Bentivoglio, Harouit. A disposizone: Bitante, Buscardo, Albrigo. Allenatore: Comencini

Arbitro: Mirko Bergamini di Verona
Reti: 4 st Giramonti (M), 10 st Martini (RGL)


SONA CALCIO – UNION OLMO CREAZZO (0-0) 1-1 

Sona Calcio: Ferro, Soardo, Brentegani (15’ st Tonello ), Guerra, Bazzoni, Ambrosi, Nicastro Manuel (17’ Oboe), Kastrati, Nicastro Mirco (19’ st Harin ), Perina (35’ st Ilicic ), Grobberio. A disp: Bertolaso, Cortella, Kira.

Union Olmo Creazzo: Zancan,  Marelli,  Schiavo,  Carletto ( 21’st Riccio ),  Pepe,  Faggion,  Dal Gaudio ( 38’st Toniolo),  Grolla,  Cattelan,  Viero ( 1’st Capozzi ),  Mullen ( 1’ st Sola ). A disposizione  Trivellin, Venza,  Ciardi. Allenatore: Sig. Negretto.

Arbitro: Ettore Granito di Verona
Reti: 20’ st Cattelan (OC), 31’st Groberio (SC)

Inizia la fase di ritorno del campionato ed entrambe le squadre si presentano in campo con la grinta di chi cerca una rivincita; l’una probabilmente per recuperare il “risultato dell’andata” ( non i punti ), i padroni di casa per dimostrare che valgono una posizione in classifica più alta. La partita è fin dai primi minuti un incontro tecnico ma anche fisico. Per entrambe le squadre l’intento è di dominare il gioco non permettendo agli avversari affondi pericolosi. Il primo tempo si è concluso con gioco ed interdizione senza grandi occasioni o comunque tiri diretti in porta, per l’una e l’altra squadra; fatta eccezione per la punizione al 25’ battuta da Guerra e bloccata da una bella parata del n°1 dell’Olmo. Il secondo tempo è partito all’insegna del gioco della squadra ospite, che domina il centrocampo ma che ugualmente non riesce ad impensierire il portiere del Sona. Al 20’ minuto, un rimpallo nella trequarti di metà campo dell’Olmo sbilancia il Sona che subisce  il contropiede dell’attacco ospite. Ferro esce dai pali fino quasi a metà campo a ridosso della difesa per sorprendere in anticipo il n° 9  Cattelan che, intuito l’intervento fa un pallonetto dalla distanza e porta in vantaggio la propria squadra. Il Sona non ci sta e la partita si scalda. La squadra di casa preme l’acceleratore e cerca diversi affondi spingendo con tutta la squadra. Al 31’ Bazzoni da centrale difensivo s’invola sulla fascia  destra e con caparbietà arrivato sul fondo dopo vari scontri riesce a crossare centralmente un pallone rasoterra, dove nella mischia del dischetto di rigore, Grobberio anticipa ed infila il pallone alla destra di Zancan portando di nuovo in equilibrio il match. Uno a uno il verdetto finale di questa partita dove entrambe le squadre erano scese in campo per vincere, quindi tutti negli spogliatoi senza sorrisi e senza rimpianti.

Simone Soardo


BEVILACQUA – AMBROSIANA  (0-3) 1-6
Arbitro: Jacopo Ferrari di Legnago
Reti: 7’pt, 29’st e 33’st Tommasi (A), 12’pt,  27’pt e 24’st Mischiati (A), 7’st Adam (B)

I ragazzi di Mister Turazza inaugurano il nuovo anno ed il girone di ritorno portando a casa 3 punti a discapito di un Bevilacqua, sempre a secco di punti, ma mai rinunciatario almeno sotto l’aspetto delle intenzioni.
L’Ambrosiana, che si presenta in campo in emergenza nel reparto di centrocampo, prende in mano subito la matassa del gioco creando occasioni fino dal primo minuto e al 7′ del pt. viene atterrato in area bomber (fino ad oggi a secco da un po’ di giornate) Tommasi Mirko che realizza dal dischetto il vantaggio.
Il Bevilacqua subisce il colpo ma prova a creare qualche difficoltà alla porta di Spiazzi senza affondare il colpo cosa che invece fa Mischiati con una doppietta prima al 12 e poi al 27 del primo tempo portando l’Ambrosiana al riposo con il risultato di 0-3.

Inizia il secondo tempo e al 7 del st. Adam il più pericoloso del Bevilacqua, segna il gol bandiera per la compagine di casa che però nulla può fare al pregevole gol (il terzo) al 24 del st di Mischiati che sigla il 1-4.
L’Ambrosiana fa giustamente entrare i giocatori in panchina il Bevilacqua fa lo stesso e Tommasi si ricorda che è un bomber di razza e sigla pure lui prima al 29 e poi al 33 la sua tripletta.
L’arbitro chiude le danze sul risultato finale di 1-6 per i ragazzi di Mister Turazza che riprendono il cammino per zone più elevate in classifica.

Daniele Reichenbach


CASTELNUOVOSANDRA –  MONTORIO  (0-1) 1-2

CASTELNUOVOSANDRA: Buzzacchi, Polce (41’ Zampieri), Buio, Benincasa (45’ Tinelli), Martignoni, Inturri, Fortuna, Manzati, Zaco, Franzolin, Giuliani. A disposizione:  Fusari, Barufaldi, Dell’Acqua, Pasini, Zanella   All.: Davide Nicastro

MONTORIO: Verici, Olivati, Ranelli, Cipriani(44’ Heredia – 68’ Bonamini)  , Sitnic, Bauli, Garnero, Zanoni, Gastaldello, Micheloni, Ferreri(44’ Bertolasi). A disposizione: Beretta, Fracaro, Cavalcante.  All.: Vesentini Massimo

Arbitro: Vitalie Berestean di Verona.
Reti: 16’ Ferreri (M),  59’ Tinelli (CS), 70’ Zanoni (M)