Giovanissimi Provinciali A. Giornata 10.

Risultato finale 2-0 per lo Zevio, più che meritato, ma va sottolineato l’impegno della Pro Sambonifacio che pur essendo squadra B e quindi fuori classifica si è impegnata al massimo mettendo talvolta in difficoltà lo Zevio.
Stravince anche l’FC Bovolone con un prepotente e impietoso 10-0 contro il malcapitato Parona che aveva ancora accesa una piccola speranza di arrivare alle fasi finali.
Quindi per il primo posto ancora Bovolone in testa in attesa dell’ultima gara che vedrà i ragazzi della bassa ospiti del Giovane Santo Stefano, ancora in corsa per la fase finale. Più facile l’incontro dello Zevio che li vedrà impegnati contro una tranquilla Isola Rizza. Ma nel calcio nessuno è mai tranquillo!

 

Zevio1925 – Pro Sambonifacio B (2-0) 2-0

Zevio1925: Ciamparglini Mercanti Montanari Giusti Scagno Celona D’Angelo Costa Salà Aldegheri Cantù
A disp. Mezzari Bertassello Tosi. All. Alessandro Dian

Pro Sambonifacio: Bertagnin Pomari Crourami Nogara Torre Charisha Cecconato Zorzi Masotto El Baz Kanalu
A disp. Bissa Pomari E. Albarello N. Albarello S. All. Giuseppe Santini

Arbitro: Alessandra Miotto di Verona
Reti: 15′ e 29’pt Aldegheri  (Z)

 

Al Todeschini partita insidiosa per i giovanissimi bianconeri seppur certi del passaggio alla fase élite.
I ragazzi della Pro Sambo scendono a Zevio per far bella figura, ne esce un primo tempo equilibrato senza tante occasioni scontato il risultato di 0-0.
Al rientro dagli spogliatoi, i ragazzi di mister Dian sono molto più determinati, mettendo sotto pressione la difesa ospite e come naturale conseguenza,  ecco il gol!
Aldegheri da vero rapinatore d’aria con una precisa girata porta in vantaggio i bianconeri. Si attende la reazione degli ospiti che non arriva, anzi arriva il raddoppio ancora con Aldegheri che si dimostra goleador di razza!
Nel finale degna di nota una bella parata di Ciamparglini a dimostrazione dell’orgoglio della Pro San Bonifacio, altre occasioni dei bianconeri che hanno dimostrato di meritare il secondo posto in classifica.
Bel secondo tempo con buone trame di gioco con gli esterni Cantù e Salà imbeccati da un centrocampo di qualità, buona la fase difensiva anche oggi senza subire gol.