Provinciali Verona. La situazione prima del Covid-19.
di Francesco Galvagni.

Presentiamo questa speciale classifica che indica il posizionamento competitivo delle diverse squadre che partecipano ai campionati provinciali a Verona; la graduatoria tiene conto di un particolare punteggio assegnato alle squadre che hanno occupato le prime posizioni in classifica al termine della prima fase.
Oltre a questi punteggi sono stati assegnati anche dei bonus partecipativi, in base al numero di squadre che le ASD hanno iscritto ai diversi campionati. 5 squadre iscritte vale 5 punti e così via.
Ecco la tabella dei punteggi in base alla posizione in classifica:

Prima Fase 2019-2020 Juniores Under 19 Provinciali Allievi Under 17 Provinciali Allievi Under 16 Provinciali Giovanissimi Under 15 Provinciali Giovanissimi Under 14 Provinciali
1° posto 13 punti 12 punti 11 punti 11 punti 10 punti
2° posto 12 punti 11 punti 10 punti 10 punti 9 punti
3° posto 11 punti 10 punti 9 punti 9 punti 8 punti
4° posto 10 punti 9 punti 8 punti 8 punti 7 punti
5° posto 9 punti 8 punti 7 punti 7 punti 6 punti
6° posto 8 punti 7 punti 6 punti 6 punti 5 punti
7° posto 7 punti 6 punti 5 punti 5 punti 4 punti
8° posto 6 punti 5 punti 4 punti 4 punti 3 punti
9° posto 5 punti 4 punti 3 punti 3 punti 2 punti
10° posto 4 punti 3 punti 2 punti 2 punti 1 punto

Nella fascia alta, scontata la presenza del Baldo Junior Team, presidente Gaiardoni e Cantarelli stanno facendo un ottimo lavoro e lo si vede dai risultati. Sorprendono in positivo il Colognola ai Colli (grazie ai Giovanissimi del ruvido mister Ivano Trotti) e soprattutto la Provese che piazza tre squadre su tre ai primi posti dei campionati dell’agonistica premiante.
Non è una sorpresa l’Ilarione del presidente Luca Boschetto che vede i frutti di un progetto iniziato 3 anni fa e che ha come obiettivo una promozione nei campionati regionali. In prima fila Bacha Rami coi suoi Giovanissimi.
Farà buone cose la BNC Noi in particolare coi “granatieri” allievi di mister Marco Ferrari e la juniores di Luca Dall’Oglio.
Riprende quota il Lazise, società dilettante per eccellenza (nessuno dei mister percepisce rimborso spese) grazie alla Juniores di Alberto Sivero e ai Giovanissimi di Davide Zanandreis. I lagunari stanno facendo buone cose in un piccolo territorio spesso “predato” dalle società regionali.
Interessante la presenza in questa fascia dell’Intrepida e dell’Aurora Cavalponica che hanno ambizioni non nascoste soprattutto con la Juniores.

Spazio alla speranza  nella fascia intermedia dove si fanno notare Raldon e Casaleone sia con la juniores sia con i Giovanissimi; cresce sempre più il SommaCustoza affidato alle appassionate cure dell’esperto Attilio Granuzzo; se la juniores troverà un po’ di quiete dopo il valzer degli allenatori non sarà improbabile trovare i gialloneri in lizza per le semifinali.
Nella Juniores anche l’Arbizzano dirà la sua, così ci dice il mister Massimo Zancarli: c’è da dire che a differenza delle altre categorie (Giovanissimi ed Allievi), l’Under 19 non ha ancora trovato un leader in assoluto. Quindi spazio anche per le ambizioni del Parona guidato dal filosofo Michele Garbin ben assistito da Diego Bertani che sembra aver trovato una posizione più congeniale (DS) che non quella di costante commentatore delle vicende dell’Hellas.


Nell’ultima fascia sono presenti nominativi eccellenti come il Cavaion ed il Negrar, ma ci sono ASD che stanno crescendo di anno in anno come la Sampietrina, il Borgo Trento e la Napoleonica che nella prossima stagione saranno competitive e presenti con più squadre.
Come abbiamo già scritto in precedenti articoli, i campionati avranno una razionale conclusione sia pure forzata.

L’emergenza finirà quanto prima (se tutti resteremo disciplinati a casa) e presto ci rivedremo in campo.

o sportivo, il sito internet della Società sportiva, la divisa di giocatori e allenatori saranno sempre quegli spazi privilegiati, oggetto dell’attenzione di spettatori e simpatizzanti.
Chi segue una partita di calcio non è uno paragonabile allo spettatore passivo in campo televisivo, bensì un

Condividi anche tu!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •