Giovanissimi Regionale A. Commento alla giornata 1.

Informiamo che lo screen shoot ( o comunque la riproduzione e divulgazione non autorizzata) di articoli e foto di testata giornalistica, è azione illegale e perseguibile. Ringraziamo i nostri Lettori simpatizzanti per la correttezza.

Il campionato più avvincente è senza dubbio quello dei Giovanissimi Regionale, campionato nel quale il confronto tecnico ed agonistico si sposta su livelli sconosciuti ai ragazzi che l’anno precedente rano esordienti oppure giovanissimi del primo anno.
Entrano in gioco fattori competitivi importanti, quali il primato e la salvezza; gli staff tecnici “sentono” questa responsabilità, la trasmettono ai ragazzi che d’improvviso diventano piccoli atleti capaci di fare nuovi gesti tecnici ed atletici, fino a qualche settimana fa, impensabili.

Con questo spirito sono entrati in campo le 16 squadre del Girone A, composto quasi completamente da veronesi con l’unica “intrusa” l’OlmoCreazzo  che è riuscita a spegnere l’ardore di Maurizio Beverari e le ambizioni della sua Ambrosiana che si è dovuta accontentare di un minuscolo pareggio, maturato per i vicentini all’ultimo fortunoso minuto; ecco cosa dice Beverari: “Noi, abbiamo giocato molto bene, siamo andati in vantaggio con Ugolini ma a tempo praticamente scaduto,  dal limite dell’area dopo un paio di rimpalli un avversario ha calciato prendendo il palo. Sul rimbalzo è intervenuto un compagno, Sarro, che ha fatto goal e subito c’è stato il triple fischio dell’arbitro.” Sacramenti rossoneri a Creazzo.

Le squadre in salute hanno fatto vedere subito qualità nel gioco e nel risultato: così è stato per  il Pescantina di Alberto Pisani ha messo ko uno Zevio, combattivo ma poco preparato a reggere la forza d’urto dei rossoblu.  4 i goal in favore del Pescantina, con doppietta di Lucchese, Trevisani e per chiudere Dini . Commento di un nostro osservatore presente: ” Pescantina superiore per tutta la gara, bella squadra può salvarsi e magari anche qualcosa di più. Lucchese la punta centrale oggi doppietta farà parlare di sè per le sue capacità tecniche ed atletiche, anche a centrocampo ha funzionato a dovere. Camata in porta è una sicurezza. Zevio da rivedere è sembrato indietro di preparazione, sicuramente ha ampi margini di miglioramento.“. C’è molto da lavorare in casa bianconera.
Tonico e in salute anche la PaluaniLife Chievo di mister Davide Chizzoni che vince facile in casa del Team S. Lucia (0-3)  con doppietta di Gurita e del subentrato Ambrosi negli ultimi minuti di gioco. Risultato forse impietoso perchè non fotografa esattamente il livello tecnico del Team. Ecco la cronaca della gara.
Da verificare meglio il Lugagnano di Roberto Marchesini che vince in casa contro un deludente  Castelnuovosandra per 3-0; sono Vincenzi (doppietta) e Pietropoli i bomber dei gialloblu.
Ringrazia per due rigori concessi a favore ( ma giusti) il San Zeno di mister Marco Pennachioni; conferma  così il pronostico estivo che vedeva i granata in grado di disputare un buon campionato. Sbampato e Maragno condividono centrocampo e rigori, uno a testa e poi Freddi chiude la gara. Dossobuono un po’ inesperto dietro ma con un ottimo Corsato che farà il portabandiera giallorosso. Ecco la cronaca della gara.
Ritorna in campo sul terreno agonistico a lui più congeniale mister Nicola Manara del Bovolone ed è subito vittoria sia pure di misura sul Real Grezzanalugo 1-0 per i rossoneri con rete di Souhaib.

Due i pareggi in questa prima giornata, oltre a quello di Creazzo, c’è quello di Montorio di mister Ivan Zandona’ che pareggia a fatica contro un San Giovanni Lupatoto molto tecnico ma sicuramente in difficolta’ a causa di giocatori infortunati; 1-1 il risultato finale con goal di Menin per il Lupatoto e di Pasquariello per i verde bianchi del Montorio. Mister Zerlattini (nella foto di copertina), dice da buon ottimista, che il bicchiere è mezzo pieno comunque.
Ecco la cronaca della gara.

La partita San Martino Speme – Virtus e’ stata rinviata a mercoledi’ 11 settembre alle ore 18 e saremo presenti con la nostra Redazione.

Riconferme e sorprese in questa prima giornata ce ne sono state, nella seconda lo scontro piu’ interessante sara’ tra Pescantina Settimo e Lugagnano entrambe al vertice della classifica,

Altra partita interessante sara’ Ambrosiana e Zevio entrambe pronte sicuramente a riscattare una partenza al di sotto delle loro capacita’, Il Castelnuovo ospitera’ un aggressivo Montorio guidati da mister Ivan Zandona’, il San Zeno ospitera’ ‘in busa’ l’ostico Bovolone che fara da esame per i granata, mentre la PaluaniLife Chievo provera’ a dare continuita’ alla prima vittoria stagionale al ‘Bottagisio ‘ contro un San Martino Speme che arriva da una stagione deludente; il Team Santa Lucia provera’ a riscattarsi in casa del Real Grezzanalugo, mentre il San Giovanni Lupatoto ospitera’ l’Olimpica Dossobuono di mister Luca De Bianchi. L’ Union Olmo Creazzo sara’ ospitato dalla Virtus capitanata da mister Mauro Zanotti i piu’ giovani di questo Regionale U15 .

 

 

 

 

 

Condividi anche tu!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Informiamo che lo screen shoot ( o comunque la riproduzione e divulgazione non autorizzata) di articoli e foto di testata giornalistica, è azione illegale e perseguibile. Ringraziamo i nostri Lettori simpatizzanti per la correttezza.