Serie D, girone C.
Calcio Caldiero Terme – Ambrosiana
di Roberta Roi.

Calcio Caldiero Terme – Ambrosiana 0-0

Calcio Caldiero Terme ( 4-4-2): Aldegheri, Cherubin (14’st Bernardinello ), Nzè, Rossi, Baldani, Zanazzi (1’st Braga), Filiciotto (22’st Burato) Boldini, Viviani (33’st Peli), Proch ( 40’pt Manarin), Zerbato.
A disp.: Tebaldi, Andreis, Martone,Tamponi
Allenatore: Cristian Soave

Ambrosiana (3-5-2): Marinaro, Leggero, Maccarone, Veips, Menini (22’stGiordano),D’Orazio, Metlica (22’st Testi), Menolli, Perinelli, Righetti (22’st Bertoli), Rabbas (36’st Isufay).
A disp: Scalera, Dall’Agnola, Penazzi, Avdullari, Alba
Allenatore: Tommaso Chiecchi.

Direzione di Gara: Filippo Okret di Gradisca d’lsonzo
Assistenti: Nicolo’ Fuccaro di Genova e Matteo Della Monica di La Spezia

Note:
Ammoniti: Cherubin, Menolli, Perinelli (A)
Recuperi: 1′ pt, 4’st
Angoli: 3-2 per il Caldiero

Partita equilibrata pimo tempo decisamente meglio l’Ambrosiana nel secondo tempo e’ uscito meglio il Caldiero.

Punto importante per L’Ambrosiana che si allontana sempre piu’ dalla zona retrocessione. Poche le emozionoi in questa partita L’unico episodio importante all’8.  Settimana Tersa di partite per il Caldiero (la terza), mister Soave opta per un tranquillo 4-4-2, che vede tra i pali Aldegheri e in attacco il quartetto Zanazzi-Boldini al posto di Manarin-Proch-Viviani.

L’arbitro Filippo Okret di Gradisca d’Isonzo fra i migliori in campo oggi a Caldiero (episodio del rigore a parte), perchè sia sul piano tecnico sia su quello spettacolare le due squadre hanno fatto vedere ben poco.
Ha vinto la cautela dunque e il desiderio di non farsi male: festeggia il punto più l’Ambrosiana che non il Caldiero perchè questo punto a fine campionato peserà molto ai fini della salvezza; mister Chiecchi può guardare avanti sereno, i suoi giovani immessi in squadra all’inizio di campionato per necessità, adesso sono una garanzia di ritmo e di efficienza per le ultime gare di campionato quando a prevalere saranno le risorse energetiche, risorse che il gruppo dei giovani rossoneri può garantire.

Il Caldiero puntava ai tre punti ma può dirsi tutto sommato soddisfatto del punticino perchè ha rischiato all’8’st di subire un rigore per un atterramento di Aldegheri ai danni di Righetti lanciato a rete. Atterramento in area? Per l’arbitro no e in un certo senso ha voluto assecondare i desideri dei contendenti, desideri orientati al pareggio concedendo una punizione dal limite.
Anche mister Soave ha visto il fallo in area e tutto sommato si frega le mani con questo punto che gli permette di restare attaccato al carro dei play off verso i quali il Caldiero è fortemente orientato.

In conclusione, il primo tempo è più rossonero che gialloverde con diverse puntate verso la porta di Aldegheri che è chiamato in causa solo per l’ordinaria amministrazione. Caldiero si rende più incisivo nella ripresa pur senza rendersi pericoloso e la gara termina inesorabilmente in un pareggio a reti inviolate.
Contenti soprattutto i portieri.

Ecco il pdf stampabile con le foto:
Cronaca Calcio Caldiero Terme – Ambrosiana

 

Condividi anche tu!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •