Pulcini 2010 – 2011
1° Memorial del Mago (Gianfranco Valbusa)
___________________________________
Rodolfo Giurgevich
fotoreportage Nicola Guerra
___________________________________

Si è conclusa il 30 giugno, con l’ultima gara ufficiale, la stagione 2020-2021.
In scena a Sona, incuranti del il sole cocente, sei squadre di Pulcini 2010-2011 per un totale di 74 piccoli atleti, che hanno disputato il  1°torneo dedicato all’indimenticabile Gianfranco Valbusa (il Mago), guida morale del Sona Calcio con grande attenzione verso le squadre giovanili.

Perfetta l’organizzazione e il ristoro che ha provveduto a mantenere le energie dei piccoli atleti e gli entusiasmi dei genitori che finalmente hanno potuto far sentire la loro voce a favore delle proprie squadre; per assenza di arbitri (incontri autodisciplinati) è mancato la colorita contestazione al direttore di gara; la mancanza è stata sopperita dal senso di lealtà e di correttezza che gli allenatori hanno raccomandato durante le gare.

Ecco chi sono i mister, ai quali va sicuramente accreditata cultura calcistica ma soprattutto tanta pazienza nel gestire e far crescere piccoli calciatori di 10 -11 anni.

Ambrosiana, Emanule Carlassara
Baldo Junior Team, Moreno Battisti,
Concordia, Antonello Bova,
Malcesine, Nicola Zanotti,
PescantinaSettimo, Massimo Avesani,
Sommacustoza, Sergio Mazzo.

Al di là del risultato del torneo, facciamo un’eccezione alla raccomandazione della Federazione di evitare classifiche. Il diritto dei cronaca ci impone di parlare di risultati anche per Pulcini o Esordienti.
Grazie ad una serie di incontri programmati dalla segreteria del Sona Calcio (Diego Martini e Osvaldo Giannone), l’ultima gara del pomeriggio ha visto di fronte Ambrosiana e Malcesine; interessante l’agonismo messo in campo dalle due squadre ma soprattutto il fraseggio a terra senza alcun pallone gettato all’avventura: ha vinto il Malcesine per 3 a 2 ma all’ultimo secondo l’attaccante dell’Ambrosiana ha accarezzato la traversa con un tiro dalla distanza, nello stesso modo col quale aveva indovinato l’incrocio dei pali contro il Baldo Junior Team.
La valutazione tecnica delle squadre partecipanti è assolutamente positiva: in tanti anni che seguiamo gare del giovanile, è la prima volta che vediamo squadre di pulcini con tecnica individuale che in genere viene accreditata solo a Esordienti del secondo anno.

Una casualità? Neanche tanto.
Vien da riflettere che le lunghe, obbligate, sedute solitarie in allenamento (a causa del protocollo sanitario pandemico) abbiano prodotto un approfondimento della tecnica individuale, riflessione che è stata condivisa anche da alcuni tecnici.
Prepariamoci dunque a vedere gare giovanili di assoluta intensità nella prossima stagione: con la stessa intensità saremo qui a raccontarle.

Ci sarà a giorni un altro articolo in argomento nel quale parleremo di alcuni piccoli talenti visti in azione.

Le  foto di squadra, vanno richieste al miste oppure quelle singole a ph.premium@giovanisport.it

Condividi anche tu!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •