Ac Zevio 1925. Presentazione stagione 2021-2022.
_________________________________________
Giuditta Campagnari
_________________________________________

Non è stata la solita presentazione alla quale eravamo abituati negli anni scorsi: il rischio di assembramento ha consigliato il Direttivo dello Zevio a rinunciare alla tradizionale passerella di tutte le squadre dai Pulcini alla 1ª Categoria.
Giorgio Scandola presidente cauto ha optato per presentare la prima squadra, la sperimentale 3ª Categoria,  la Juniores e novità assoluta, la formazione rosa del calcio a 5, guidata da mister Denis Bonato coadiuvato da Pasquale Napoli e Manuela Padovani. La squadra femminile gareggerà per lo Zevio nel campionato a 5 del CSI in attesa che la Figc accolga anche questo format nei campionati regionali.
La nostra Redazione seguirà con simpatia il campionato di queste ragazze, facendo anche conto sull’addetto stampa, Michela Giurgevich, laureanda in Giurisprudenza e giornalista.
Morde il freno Andrea Danese allenatore della prima squadra: la rosa messa a disposizione è piuttosto giovane ma giocatori come Mainente e Bagolin faranno la differenza, per assicurare ai sostenitori locali la competitività di una squadra di territorio, com’è nella mission di Giorgio Scandola.
Strategia dei giovani anche nella juniores: rientra alla base mister Gianluca Belloni per guidare un gruppo di 2004 senza fuori quota: obiettivo la promozione nel giro dei due anni.
C’è da pensare che i due mister abituati a competere, non si rassegneranno ad un campionato di transizione, cosa che invece farà mister Gianluca Bortolato  alla guida della U-23 che disputerà il campionato di 3ª Categoria allo scopo di far crescere alcuni giovani.
Ed eccoci ai discorsi in tribuna: apre l’ex presidente Paolo Stevanella, ricordando Ottavio Pasquali, indimenticabile presidente bianconero, passione genuina esempio per tutti; infine la parola a Giorgio Scandola, come sempre leggermente emozionato (ma l’emozione è giustificata quando si devono dire cose importanti) ha ricordato a tutti il valore di una squadra rappresentativa del territorio, ringraziando la presenza della Figc con Ilaria Bazzerla e Nicolò Martini e invitando a degustare le delizia del buffet di Cà Scapin, delizie che devo sempre solo descrivere.
Andrà meglio la prossima volta, grazie Zevio per l’invito.

Condividi anche tu!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •